Outcazzari

Basta con le recensioni!

Basta con le recensioni!

Un paio di anni fa, durante la mia ultima settimana di cazzeggio agostano in Liguria, ho avuto la malsana idea delle Cover Story. Siamo partiti subito a settembre e da allora non ci siamo più fermati. Non è vero, ci siamo fermati d’estate, ma insomma, l’idea era buona, continuiamo a portarla avanti e ha fondamentalmente cambiato come “pensiamo” di mese in mese ad Outcast. Quest’anno, durante la mia ultima settimana di cazzeggio agostano in Liguria, ho nuovamente fatto danni, con un’altra malsana idea che mi frullava per la testa da tempo e che si è concretizzata definitivamente anche a causa di una conversazione col Peduzzi. È un’idea piuttosto rivoluzionaria, quantomeno per noi, e porta un cambiamento davvero significativo in quello che facciamo, paragonabile, a occhio, perlomeno alla gran virata che facemmo, nel 2012, quando decidemmo di aprire le porte anche ai contenuti scritti (fino a lì, Outcast era solo un sito dedicato ai podcast).

Tra l’altro, l’idea casca a fagiolo, perché ho deciso che in questo momento, a ottobre 2019, stiamo celebrando il decennale di Outcast. Dico “ho deciso” perché il nostro decennale è una roba un po’ fumosa. Il primissimo post su Outcast, il vecchio sito originale, risale al 31 agosto 2009. Il primissimo podcast, l'episodio 0, impresentabile, è del 14 settembre 2009. Outcast #1 è del 12 ottobre 2009. Quindi, insomma, sono dieci anni che portiamo avanti questo progetto bizzarro e tutto fuori di cozza, è chiaramente il momento giusto per ribaltarlo di nuovo. E come lo ribaltiamo? Beh, l’avrete letto nel titolo di questo editoriale: basta con le recensioni. O quasi. In realtà, avremo ancora un piccolo piedistallo dal quale berciare le nostre opinioni su giochi, film, serie TV, ma non si tratterà di recensioni scritte classiche, saranno invece dei micro-podcast, che finiranno all’interno dei soliti feed, a cui siete già tutti abbonati. Vero, che lo siete?

Mi spiego meglio, in parte copincollando barbaramente dalla mail con cui ho comunicato la faccenda alla sacra cerchia interna degli illuminati outcazzari. Le recensioni mi hanno rotto le palle come format, come impegno, come idea, come tutto. Vogliamo scrivere di una roba? Scriviamone, ma che sia spontaneo (o sotto invito e minacce di morte da parte mia, magari perché ritengo che il tal titolo se lo meriti, magari organizzando le multi-recensioni di gruppo come abbiamo fatto un paio di volte), come è giusto che sia su Outcast. Ma basta con le RECENSIONI e coi VERDETTI (e pazienza che i nostri verdetti sono deliziosi, è stato bello). E non è solo una questione di averne abbastanza, c'è anche che lo stare dietro alle recensioni, secondo me, leva tempo ed energie per fare altro, dove "altro" sarebbero le rubriche, gli approfondimenti, gli articoli estemporanei, che dovrebbero essere la cosa veramente fica di Outcast (oltre ai podcast, s'intende). Le nostre recensioni sono (quasi sempre) eccellenti ma, tranne in casi rarissimi, i migliori articoli di Outcast non sono (quasi mai) le recensioni. E quindi perché sentirsi obbligati a farne? Per sembrare i fratelli scemi dei grossi portali pieni di recensioni? Perché senza le recensioni si rischia di avere giornate in cui non pubblichiamo nulla? E allora? Se il motivo per scrivere un pezzo è "Così c'abbiamo qualcosa da pubblicare", direi che non ci sono buoni motivi per scrivere quel pezzo.

Chiaro, questo non significa necessariamente che smettendo di scrivere recensioni, così, all’improvviso, scriveremo tutti quattro long read al mese, anzi, mi sembra molto improbabile, ma alcune cose interessanti arriveranno e già ho visto frullare idee sfiziose di qua e di là. Inoltre, con questa mossa, rispostiamo un po’ l’attenzione sui podcast, che sono pur sempre il cuore di Outcast, e apriamo le porte degli stessi a un sacco di gente che normalmente non vi partecipa. A proposito: come funzionerà? Così: dei micro-podcast, monotitolo, in cui di volta in volta si parla di un film, un gioco, una serie TV. Avremo Cinepillole e Pillole TV, che finiranno nel feed di Outcast Popcorn, mentre Outcast Sala Giochi finirà in quello dei nostri podcast di videogiochi, e tutti andranno ovviamente nel feed omnicomprensivo, quindi non dovete abbonarvi a nulla di nuovo. E, casomai foste dei fissati che si pongono questi dubbi come il sottoscritto, vi dico che no, questa cosa non renderà superflui Outcast Popcorn e Outcast Magazine. Outcast Magazine è un podcast di lungo formato, che esce ogni due mesi, con quattro o più persone non necessariamente abituali su Outcast, che chiacchierano assieme, discutono, spesso dello stesso gioco, spesso di giochi vecchi, senza pretesa di attualità. Chiaramente, eviteremo di avere in scaletta "Tizio che parla da solo di un gioco su cui ha già fatto il micro-podcast", ma credo sia l'unico accorgimento necessario. In Outcast Popcorn (che è breve, ma non breve come mi aspetto i micro-podcast) si commentano anche le notizie, si cerca sempre di avere conversazioni fra almeno due persone che hanno visto il film o la serie TV e, soprattutto, stiamo cercando di farlo evolvere verso una roba a puntate "tematiche", dove notizie/riflessioni e film si intrecciano, o si parla di più film tematicamente simili ecc... Insomma, sono cose diverse.

L’omaggio in copertina è d’obbligo.

E basta, direi che è tutto. Si comincia già questa settimana con qualche micro-podcast ma anche, se tutto va bene, con qualcuno di quegli articoli che, per un motivo o per l’altro, non troverebbero spazio se dovessimo dedicarci a scrivere recensioni di ogni cosa. E, fra l’altro, questa settimana scatta anche la nuova Cover Story, ma di quella ne parliamo domani.

Per oggi è tutto qui.

Soundtraccia: Odd Theme - Fabio Bortolotti / Outcast Tales - Fabio Bortolotti

La pagina dei nostri podcast videoludici.
La pagina di Outcast Popcorn.
Il feed dei nostri podcast videoludici.
Il feed di Outcast Popcorn.
Il feed di tutti i nostri podcast.
I nostri podcast videoludici su iTunes.
I nostri podcast videoludici su Podbean.
I nostri podcast videoludici su Spotify.
I nostri podcast videoludici su Stitcher.
Outcast Popcorn su iTunes.
Outcast Popcorn su Podbean.
Outcast Popcorn su Spotify.
Outcast Popcorn su Stitcher.
Tutti i nostri podcast su iTunes.
Tutti i nostri podcast su Podbean.
Tutti i nostri podcast su Spotify.
Tutti i nostri podcast su Stitcher.
Il nostro canale su Youtube.

Nel Joker di Phillips ho trovato più Batman che nei film di Nolan | Cinepillole

Nel Joker di Phillips ho trovato più Batman che nei film di Nolan | Cinepillole

Appunti dal FeST (S02E02) | Outcast Popcorn al microonde

Appunti dal FeST (S02E02) | Outcast Popcorn al microonde