Colonel Campbell's Art Soup #30

Colonel Campbell's Art Soup #30

Arte e videogiochi: oltre ad essere un tema sempre caldo, è anche un binomio indissolubile. In Colonel Campbell’s Art Soup proporremo immagini, video e illustrazioni a tema videoludico, tanto per rifarci gli occhi e, perché no, scoprire il bello nascosto dietro ai poligoni. Completamente a secco di ispirazione e argomenti à la page di cui trattare, per fortuna mi è venuto in soccorso il numero di questa rubrica, ormai sopravvissuta a ben trenta settimane.

Così, alla disperata, mi sono fiondato sul listone dei giochi nati trent'anni fa, nell'orwelliano 1984, per vedere se riuscivo a cavarne fuori un gioco su cui focalizzare questo glorioso numero della zuppa Outcastiana... e non sono rimasto deluso: il luccichio negli occhi quando ho visto Excitebike mi è bastato, avevamo un vincitore.

Poco importa che non vanti una fanbase esorbitante come altri giochi, e che quindi si trovino sempre più o meno le stesse (poche) fan art, illustrazioni e opere derivative: Excitebike è la gioia virile del piccolo Fotone che è dentro di noi,  è l'acquisto obbligato a ogni riedizione su eShop e Virtual Console, nonché il cartuccione NES per cui avresti venduto il vicinato nei primi Animal Crossing.

Le immagini presenti qui, quindi, servono solo a ricordarci quanto è bello fare le impennate in un mondo 8bit, e a celebrare, nel nostro piccolo, i trent'anni di motocross videoludico più belli e più bistrattati della storia del medium.

excitebike_in_real_life_by_Dragonfly929
excitebike_in_real_life_by_Dragonfly929
excitebike-3d-artwork
excitebike-3d-artwork
Retro_DirtTrack___Excitebike___by_RETROnoob
Retro_DirtTrack___Excitebike___by_RETROnoob
video-game-meets-real-life-8-bit-art-aled-lewis-excitebike
video-game-meets-real-life-8-bit-art-aled-lewis-excitebike

Immancabili, poi, due opere che mescolano Excitebike con due film, rispettivamente dell'82 e dell'83.

529438-5d275a14bf7843a4a9b86e78ccb39554
529438-5d275a14bf7843a4a9b86e78ccb39554
speederbikeshirt
speederbikeshirt

Come direbbe Cereghini, ricordatevi sempre di fare le "penne" con le luci accese anche di giorno, casco in testa bene allacciato, e prudenza... SEMPRE! Anche se le fate pad alla mano, ovvio.

Cinquepercinque #13 – E insomma, 'sto TGS...

Sundaycast #36 - Se fossi stato mmm avrei lanciato Stìmmm