Outcazzari

Colonel Campbell's Art Soup #34

Colonel Campbell's Art Soup #34

Arte e videogiochi: oltre ad essere un tema sempre caldo, è anche un binomio indissolubile. In Colonel Campbell’s Art Soup proporremo immagini, video e illustrazioni a tema videoludico, tanto per rifarci gli occhi e, perché no, scoprire il bello nascosto dietro ai poligoni. Un giorno, forse, vai a sapere™, arriverà la recensione che non sa cosa sia la vergogna di DmC, ma per intanto mi pareva il caso di tributare Alessandro Taini, in arte Talexi, ovvero l'italianissimo artista che ha curato il look delle produzioni firmate Ninja Theory, ossia Heavenly Sword, Enslaved e, per l'appunto, il reboot di Devil May Cry realizzato dallo studio londinese.

Il buon Taini, che tra l'altro ha anche il grandissimo pregio (?) di essere genovese come chi scrive, al di là della preparazione e delle capacità indiscutibili, ha un gusto e una capacità per la colorazione veramente incredibili. E la cosa forse ancor più straordinaria è che i ragazzi di Ninja Theory riescono, nei loro giochi, a trasporre queste colorazioni e questo stile in maniera assolutamente impeccabile, tanto che uno dei grandi pregi di DmC era proprio la direzione artistica tout court.

Di seguito trovate alcuni concept art realizzati per il reboot delle avventure di Dante, ma anche di Enslaved e Heavenly Sword. Brace yourself: c'è di che rimpinzare la cartella degli sfondi del desktop.

Davvero niente male... se volete vedere queste ed altre immagini della sconfinata produzione di Talexi, andate sul suo blog personale e rifatevi gli occhi, c'è davvero molto materiale degno di nota.

Inazuma Eleven 3 e il buon calcio di una volta

Sundaycast #40 – Whatever