Ninja Gaiden 3 era troppo occidentale

Troppo occidentale è un sinonimo di pessimo? Forse, in ogni caso il Team Ninja ammette di aver compiuto diversi errori con l'ultimo episodio della serie Ninja Gaiden nell'intervista a Gamasutra. Yosuke Hayashi, che oggi siede al posto di Tomonobu Itagaki, dà tutta la colpa al desiderio di fare un gioco più vicino ai gusti occidentali. Per raggiungere lo scopo, obiettivo peraltro mancato, sono state compromesse molte delle caratteristiche tipiche della serie, semplificando gli aspetti che rendevano Ninja Gaiden 1/2 unici nel loro settore. In futuro, assicura Hayashi, il Team Ninja terrà fede alla sua identità giapponese senza imitare le produzioni americane o europee.

Un futuro non troppo lontano, dato che la versione remixata di Ninja Gaiden III per Wii U è in arrivo a fine anno. Ninja Gaiden 3 Razor's Edge promette un'intelligenza artificiale migliorata, diversi ritocchi al sistema di combattimento e il ritorno delle mutilazioni. Riuscirà a riportare la serie ai fasti di un tempo?

Decisa da giopep la copertina di NHL 13

Miyamoto non ama la violenza