Outcazzari

Wii U punta molto sullo store online

Secondo una fonte anonima, da prendere quindi con le pinze, Nintendo sta scommettendo moltissimo sulla distribuzione digitale, che sarà uno dei cavalli di battaglia di Wii U. Addio quindi alla disastrosa esperienza del WiiWare e largo al nuovo corso. L'insider ha rivelato alcuni dettagli a Wii U Daily, affermando che la nuova piattaforma sia “perfetta per gli sviluppatori indipendenti”. La casa di Kyoto non si accontenta del solo mercato indie, ma sta spingendo affinché tutti i giochi in catalogo siano disponibili sullo store online. Le terze parti riceveranno grossi incentivi, per fare in modo che non avvenga l'abbandono in massa, come già successo in passato.

Certo, a voler essere cinici si potrebbe affermare che la distribuzione digitale non si sposa bene con la mancanza di un disco rigido all'interno della console, ma il difetto si può aggirare grazie alle memorie di massa via porta USB. La domanda però sorge spontanea: Nintendo è veramente pronta alla rivoluzione o ci troviamo al cospetto di una bufala?

Resident Evil 6 va in scena con due video

Saints Row perde un DLC e guadagna un seguito