"Videogiocatori è meglio" secondo gli scienziati

Videogiocatori di tutto il mondo, se fino a ieri siamo stati bistrattati, canzonati o visti come l'ospite indesiderato, è arrivato il giorno della nostra riscossa! L'immensa industria dei Videogames ha involontariamente (di nuovo) attirato l'attenzione degli studiosi e una corrente di pensiero sempre crescente tra i ricercatori universitari statunitensi, ci suggerisce che il videogioco stimola creatività, prontezza e percezione, con specifici benefici anche fisici sulla coordinazione. When Gaming is Good

Nel dettaglio, studi condotti a campione hanno evidenziato: Le persone che giocano agli action games prendono decisioni fino al 25% più velocemente degli altri senza sacrificare l'accuratezza delle stesse, i giocatori più esperti possono prendere decisioni e adottare comportamenti fino a quattro volte più velocemente di gran parte della gente "comune", come ci suggeriscono i ricercatori dell'università di Rochester.

Come riportato dal neuroscienziato Daphne Bavelier, che studia gli effetti degli action games alla Switzerland's University di Ginevra e alla University of Rochester a New York, i videogiochi violenti, da molto tempo chiodo fisso di genitori preoccupati, se da un lato in piccola percentuale possono portare a problemi in soggetti particolarmente sensibili, dall'altro sono quelli che hanno avuto i maggiori effetti benefici sul cervello.

"Videogames change your brain", così ha detto  C. Shawn Green - University of Wisconsin - secondo cui così come la lettura o suonare il pianoforte, videogiocare modificherebbe la struttura del cervello.

Giochi prettamente commerciali quindi, come il tanto amato WoW, si stanno trasformando in veri e propri laboratori dell'apprendimento, tentando di riuscire a capire come questi condizionino le modalità di reazione al mondo esterno. C'è da gioire quindi, se fino a ieri rimanevamo confinati ai margini della società civilizzata, da oggi in via ufficiosa diventiamo cavie da laboratorio, e c'è da ritenersi fortunati che i ricercatori non sappiano di certi individui che bazzicano su Outcast.it perché dovrebbero iniziare a studiare anche il rapporto fra videogioco-mutazione genetica.

Mercenary Ops, dalla Cina con Epic Games

Battlefield 3 uno e trino