Una brutta tegola per lo sviluppatore di Hydrophobia

In primo luogo consentitemi di esprimere piena solidarietà, per quello che può servire, allo staff di Dark Energy Digital. Ora vado a riportare la notizia: lo sviluppatore inglese versa in condizioni economiche piuttosto critiche ed è sull'orlo del fallimento. Lo riporta Gamesindustry, in un breve e scarno annuncio. A quanto pare i ricavi ottenuti con la doppia versione di Hydrophobia (uscito due volte, la seconda con molte correzioni) non sono bastati per tenere a galla questo sviluppatore. Le risorse tecnologiche create per il gioco, ad esempio il motore fisico per la gestione dell'acqua, saranno probabilmente vendute a terzi nell'ottica di "fare cassa".

Come sempre, dispiace dover riportare notizie così serie, sopratutto perché questo studio aveva dimostrato di ascoltare le critiche e farne tesoro per migliorare i suoi titoli.

L'opinionista #3 - Journey: un viaggio di sola andata per la noia?

Un trailer più o meno nascosto per The Walking Dead