Ultim'ora! Il nuovo King's Quest non è punta e clicca

L'atteso ritorno di Sierra, almeno come logo, si è manifestato a Gamescom in una valanga di blurb inutili e interviste prefabbricate che non ha svelato quasi nulla (come da copione per le fiere). Di sicuro, ma già si sapeva, c'è il ritorno di King's Quest con un remake/prequel/reboot e forse anche spin-off, volendo. Formati e specifiche sono ovviamente top secret, ma dal suo profilo Twitter il team di sviluppo precisa che non sarà un classico punta e clicca, almeno non esclusivamente.

Orrore!

Raccapriccio!

Quintali di insulti ed esternazioni sgramamticate sul web!

In realtà, niente di tutto questo: forse per la maggiore intelligenza media degli appassionati di avventure grafiche, i fan sembrano aver preso la notizia con filosofia. Tanto più che sarà comunque un'avventura, non un ennesimo sparatutto o action game con protagonista incappucciato.

Però fateci vedere qualcosa presto, dai, oltre al logo del nuovo portale Sierra.

Sundaycast #82 - Abbiocco post prandiale

PES 2015 è un ibrido su PC, tipo la Prius del calcio