THQ rinsavisce e cancella Insane

A margine degli ultimi annunci economici, THQ ha reso nota un'altra decisione "sofferta" per migliorare il suo conto in banca e rimediare al passivo accumulato negli ultimi tempi. Si tratta della totale cancellazione della trilogia Insane, di cui in realtà non si ricordava più nessuno. Annunciato a fine 2010, Insane doveva essere il frutto della partnership con il regista Guillermo del Toro, un gioco horror "diverso dal solito" come atmosfere e struttura. Probabilmente, i flop recenti di altre produzioni horror, Silent Hill compreso, hanno convinto THQ che non fosse una buona idea finanziare questo progetto.

In positivo, c'è la notizia che Volition, il team incaricato dei lavori, non suibirà tagli al personale o altre riduzioni di organico.

Oculus Rift, la gente ci credono

Iron Brigade confermato su PC, scontato su Xbox 360