The Last of Us ha avuto il suo momento porno

Finalmente un buon motivo per avere il marchio PEGI 18 in copertina! Nella sua grande lungimiranza, Naughty Dog ha inserito all'interno del suo ultimo kolossal, The Last of Us alcuni numeri di hotline statunitensi, sottoforma di finte affisioni - per vere linee telefoniche porno. Pensate alla genialità dell'idea: dopo ore in mezzo a desolazione e zombi, vi tirate su il morale (e non solo) chiamando la donnina di turno, il tutto senza spostarvi dal divano. Alla faccia del break per fare merenda o andare in bagno - ecco magari se poi giocate in bagno è anche meglio.

Purtroppo visto che parliamo di Stati Uniti, dove l'argomento "sesso" è ufficialmente tabù sopratutto nei videogame, un tempestivo aggiornamento ha eliminato questo importante servizio per gli utenti. Ora, per farsi perdonare, Naughty Dog deve mettere un abbonamento a Youporn nel prossimo Uncharted. Come minimo.

Colgo l'occasione per segnalare la recensione "contro" di The Last of Us by Nabucodorozor, se non l'avete letta leggetevela. Oppure commentate solo il voto, come tutti gli altri.

Colonel Campbell’s Art Soup #17

Colonel Campbell’s Art Soup #17

Sundaycast #23 - Insalata mista