Surface ha già fatto arrabbiare gli OEM

Ricordate gli OEM? Massì, gli alleati di Microsoft (assemblatori e rivenditori di hardware) che dagli anni '90 a oggi le hanno permesso di monopolizzare dominare il mercato PC. Che di questi tempi va rimpicciolendosi, motivo per cui gli stessi OEM non valgono più tanto quanto prima. Cosa c'entra Surface, la nuova linea di tablet del colosso di Redmond? Secondo l'agenzia Reuters, Microsoft ha tenuto all'oscuro della sua esistenza tutti i partner commerciali, anche perché diventeranno suoi futuri concorrenti. Si parla di marchi come Asus e Acer che da anni, se non decenni, assemblano e distribuiscono PC pagando suon di royalty per avere prodotti Windows.

Probabilmente lo "sgarro" sarà fatto rientrare e tutto verrà accantonato all'insegna del più classico volemose bene, però questo comportamento senza regole fa capire quanta fretta abbia Microsoft di saltare sul treno dei tablet e dei nuovi portatili.

3DS XL: quando la realtà supera la fantasia

Un weekend intero in The Secret World di Funcom