Outcazzari

Sundaycast #93 - McConaughey nello spazio

Ripercorriamo gli annunci e le notizie più o meno borderline della settimana, con il solito piglio borderline da giocatori borderline coi baffi che ci contraddistingue. E poi, ci serviva un modo per riempire in modo un po’ borderline le domeniche. Borderline.

Amici, amiche, baffuti borderliner: anche questo weekend di gran corsa, a metà tra Italia e una località (non) super-segreta, in cui mi sono rifugiato per vedere Interstellar al cinema e al meglio delle condizioni. Perché non ci facciamo mai mancare niente.

E insomma, dai dai dai con le notizie!

Directamundo!

http://youtu.be/KkXmABkDlNE

Questa settimana, con un preavviso pari allo zero, Nintendo ha dato in pasto ai suoi fan in giro per il mondo un succosissimo Direct. Per non sbagliare, un Iwata particolarmente provato dalle recenti vicissitudini di salute ha giocato subito il jolly, ufficializzando l’arrivo del remake di The Legend of Zelda: Majora’s Mask per Nintendo 3DS. Il gioco, previsto per la primavera del 2015, avrà un’immancabile edizione limitata in cui, oltre al gioco, troveremo una prestigiosa custodia steelbook, un doppio poster e la famigerata spilla. Concludo il giro dei contenuti zeldosi proponendovi il nuovo sfondo dello smartphone/PC/Tablet, con questo artwork del gioco a risoluzione smodata. Alla faccia dei 1080p a 60 FPS!

Si continua con Xenoblade Chronicles X, in arrivo su Wii U entro la fine del prossimo anno, con il suo carico di robottoni e di distese a perdita d'occhio.

Al contrario di Xenoblade, Captain Toad Treasure Tracker arriverà all'inizio del 2015, addirittura in anticipo rispetto alla tabella di marcia: dal 9 al 2 gennaio. Bene così!

http://youtu.be/gFN2gHFg4-s

Altro giro, altro regalo Wii U: Splatoon, coloratissimo sparatutto multiplayer (ma non solo) di EAD Kyoto, arriverà sulla console dal bianco paddone nel secondo trimestre del 2015. Il trailer qui sopra, in realtà, è tutto dedicato alla modalità a giocatore singolo, e sembra davvero interessante grazie al suo particolare connubio tra azione e musica. Non ci è ancora dato sapere se il gioco sarà effettivamente una sorta di rythm game sparacchino, ma ad ogni modo il gioco continua ad essere una piacevolissima sorpresa.

http://youtu.be/UzYl8POBtT4

Il 2015 sarà evidentemente l'anno della riscossa di Nintendo, visto che anche l'adorabile Kirby and the Rainbow Curse arriverà a metà del prossimo anno per Wii U, con la sua pioggia di pongo (sul Nebraska).

http://youtu.be/6SezVDf66YA

Torniamo al Nintendo 3DS e passiamo Codename S.T.E.A.M., titolo attesissimo dai fan di Advance Wars, Fire Emblem e, in generale, Intelligent System. Lo studio, specializzato negli strategici, intende rivoluzionare il genere grazie a questa nuova collaborazione con la grande N, prevista per la ricchissima primavera 2015. E insomma, tanta roba nintendosa da aspettare con trepidazione. Bene così!

Grim Fandango... 2?

http://youtu.be/5-K8R1hDG9E

Dalle pagine di Kotaku arrivano le parole del grande Tim Schafer, che evidentemente ringalluzzito dallo sviluppo del remake HD di Grim Fandango si è detto volenteroso di ampliare gli orizzonti di El Marrow, magari con un nuovo capitolo open world: "Grim è qualcosa di speciale, ma è difficile immaginare una nuova storia da raccontare, anche visto il finale del gioco. Bisognerebbe trovare un pretesto per tornare indietro, oppure trovare un nuovo protagonista, ma insomma, anche in quel caso sarebbe difficile inventarsi qualcosa di soddisfacente."

"[...] Il fatto è che ho questa voglia di creare una versione di El Marrow che sia completamente esplorabile in stile open world. Giochi come GTA hanno molti elementi delle avventure vecchio stampo, ma nell'inventario c'è spazio solo per le armi... se ci fosse un inventario anche per altri oggetti, allora sarebbero avventure vere e proprie. È una cosa a cui penso dagli anni Novanta..." E insomma, per quanto non sia favorevole ai seguiti, l'idea di un open world stile Día de los Muertos - anche a prescindere da Grim Fandango, perché no - non è niente male.

A proposito di GTA V...

http://youtu.be/ValqBCvtQUM

E OK, ce ne siamo accorti: Grand Theft Auto V arriverà su PlayStation 4, Xbox One (il 18 novembre) e su PC (prima o poi, presumibilmente dopo i saldi di Steam) con una grafica rivista, in Full HD, con dettagli a manetta e, soprattutto, come vedete dal trailer qui sopra, una intrigante visuale in prima persona. Io boh, pensavo di aver già dato, ma c'ho la scimmia che ha preso l'hype train e non credo sia un treno con molte fermate. Cioè, sono riusciti a convincermi che guidare (e fare cose) in prima persona in GTA V sia una gran figata. Con un trailer. Sono troppo suggestionabile, è assodato.

Giappone Creed

bcuafyx1buhaqx54aytxDirettamente da Kotaku e dopo una preziosa segnalazione di Fotone, chiudo Sundaycast con l'angolo Colonel Campbell's Art Soup: tale Vin Hill, dotato illustratore, ha immaginato Assassin's Creed V: Rising Sun, capitolo della saga di Ubisoft ambientato in quel di Kyoto, durante il periodo della restaurazione Meiji nel 1868. I straordinari risultati li vedete qui sopra e qui sotto, mentre qua trovate la pagina con l'intera galleria, direttamente dal sito di Hill. Tanta roba!morningmeetingThat's all folks! Alla prossima settimana con altro giappone feudale!

Colonel Campbell's Art Soup #87

Colonel Campbell's Art Soup #87

Old! #86 – Novembre 1984

Old! #86 – Novembre 1984