Sundaycast #77 - Asado di crauti

Ripercorriamo gli annunci e le notizie più o meno borderline della settimana, con il solito piglio borderline da giocatori borderline coi baffi che ci contraddistingue. E poi, ci serviva un modo per riempire in modo un po’ borderline le domeniche. Borderline. Inesorabile come la Germania ai Mondiali brasiliani, luglio prosegue la sua corsa fatta di giorni produttivi, giorni mortalmente riempiti di nulla cosmico e giorni in cui, nonostante tutta la pioggia del mondo, non c’è nient’altro che caldo. A perdita d’occhio, oserei dire. Peccato che sia una frase che non ha molto senso.

Comunque.

Come al solito, le notizie più fregne della settimana hanno già riempito le nostre pagine, quindi non mi rimane granché da aggiungere. Via!

Battleborn sì, Borderlands 3 nì

http://youtu.be/F7UfEDoNUxc

Questa settimana, Gearbox ha annunciato (tramite Game Informer) Battleborn, nuova IP diretta a PC, Xbox One e PS4 che, sulla falsariga di Borderlands, si propone di essere uno shooter arricchito da un mix di generi diversi. “Se Borderlands è uno shooter-looter, allora Battleborn è un hero shooter”, ha spiegato chiaramente (???) Randy Pitchford, CEO di Gearbox. Sempre secondo Pitchford, Battleborn è il gioco più ambizioso dello studio, e finirà per imporsi come avventura cooperativa di riferimento per tutti i titoli next-gen.

Sempre dalle pagine di Game Informer arrivano notizie, non proprio buone, su Borderlands 3. La nuova avventura dei Cacciatori della Cripta non ha subito il contraccolpo della nuova IP di Gearbox, ma sembra piuttosto soffrire le aspettative e la concorrenza: gli sparatutto next-gen, secondo Pitchford, saranno talmente tanto incredibili che, per replicare il successo di Borderlands 2, lo studio texano dovrebbe fare uno sforzo incalcolabile, sia in termini di risorse che come pressione da gestire. E si sa che Gearbox, quando ha la pressione addosso, finisce per tirare fuori Alien: Colonial Marines. GAME OVER MAN! GAME OVER!

Trololololo

http://youtu.be/imCpLGT_Fz4

Andrew House, capo di mondo di Sony Computer Entertainment, ha rivelato a Polygon quello che tutti immaginavano da tempo: la conferenza Sony all’E3 2013 ha cavalcato spudoratamente l’onda lunga dei commenti negativi nei confronti dei DRM di Microsoft, vincendo l’internet e, di fatto, la scorsa kermesse losangelina.

Secondo House, infatti, Sony intendeva già intraprendere una politica “libertina”, lontana da DRM e restrizioni anti-usato... ma dopo le reazioni del pubblico, e con la scusa di chiarire una volta per tutte la posizione della casa giapponese, il CEO ha rivisto alcune parti della conferenza, calcando la mano sulle differenze tra Sony e Microsoft.

E poi uno dice che internet ha cambiato l’E3...

Heavenly sWTF?

http://youtu.be/oovoY1mG_Z4

Rimanendo in casa Sony allungo il trailer di Heavenly Sword, il film animato direct-to-video tratto dal gioco che lanciò PlayStation 3. Nel cast di doppiatori Anna Torv (già doppiatrice del gioco nel 2007 e protagonista di Fringe), Alfred Molina (che tutti si ricordano come Doc Ock di Spider-Man 2, ma anche come l’inca stronzo di Indiana Jones e i predatori dell’arca perduta) e Thomas Jane (che Wikipedia mi dice aver partecipato, nell’ultimo periodo, a un capolavoro come LOL - Pazza del mio migliore amico). Che dire. Eh.

Rogue Legasì

Una roba semplice, contenuta, alla portata di tutti.

Proprio nella settimana in cui mi sono deciso a comprarlo su Steam, Rogue Legacy guadagna finalmente una data per le versioni PS4/PS3/PS Vita: il 30 luglio, a un prezzo non ancora annunciato, il roguelike di Cellar Door Games sarà disponibile in cross buy, con tanto di cross save!

Ovviamente, questa versione includerà tutti i contenuti extra, le patch e le novità uscite nel corso di quest’anno su PC, oltre ad alcune localizzazioni (niente italiano) e tutti i Trofei, regolarmente adattati dagli obiettivi di Steam. Tanta roba, soprattutto per PS Vita… bestemmiare in vacanza non è mai stato così facile!

Naxxramàs

http://youtu.be/fJz34qCbtow

Da un annuncio senza prezzo a un annuncio di prezzi: La Maledizione di Naxxramas, aggiornamento single player per Hearthstone, non ha ancora una data precisa, ma Blizzard ha fatto sapere quanto costerà esplorare le cinque ali che compongono il maniero di Kel'Thuzad. Le singole ali, sbloccate a cadenza settimanale, potranno essere acquistate al prezzo reale di 5,99 €, o con l’equivalente in gold di gioco di 700 monete. La prima ala, comunque, sarà disponibile gratuitamente per il primo mese di lancio.

Oltre ad offrire l’interessante possibilità di giocare ad Hearthstone senza scontrarsi contro avversari umani, La Maledizione di Naxxramas introdurrà nuove carte e un nuovo tavolo da gioco. Sarà abbastanza per guadagnarsi i vostri soldi? Vai a sapere™.

Have no fear, CliffyB is here

Ricordiamo la moglie di Cliffy.

Nonostante BlueStreak, il nuovo progetto di Cliff Bleszinski, si sia rivelato un canonico sparatutto free-to-play, il buon Cliffy from the block dà una pacca sulla spalla a tutti i delusi, dicendo che il suo nuovo gioco sarà in realtà qualcosa di old school, che non mancherà di soddisfare tutti i giocatori più scafati. A dirla tutta, il buon Cliff ci crede talmente tanto che, fino a quando il gioco non farà i soldoni, percepirà solamente un dollaro al mese.

Ora: bisogna vedere se fa come Steve Jobs, e con la scusa del premio di produzione si compra yacht e auto di lusso… ma comunque, crediamoci. Anche se io volevo Jazz Jackrabbit.

Diretterzeparti

https://www.youtube.com/watch?v=IT1Za9gBV0E

Per chiudere con l’immancabile quota Nintendo, venerdì la casa di Iwata ha annunciato i titoli terze parti che sbarcheranno prossimamente su 3DS. Si comincia con Final Fantasy Explorer, una sorta di ibrido tra FF e Monster Hunter in cui non mancheranno azione e ed esplorazione libera. Final Fantasy Explorer è previsto entro la fine dell’anno in Giappone.

http://youtu.be/X2nazZ-eOAE

Hideo Baba, papà di tutti i Tales of che vi possono venire in mente, ha annunciato Tales of the World: Reve Unitia. Non uscirà al di fuori del Giappone, ma se avete un 3DS di importazione e tanta, tanta voglia di un JRPG tattico, segnatevi il 23 ottobre sul calendario. Dopo un giro di esclusive nipponiche (Forbidden Magna, Dragon Quest X e Kenka Bancho), è arrivato poi un nuovo trailer di Monster Hunter 4 Ultimate, in arrivo nel 2015 anche in Europa.

That’s all folks! Alla prossima settimana con altre esclusive giapponesi!

Colonel Campbell's Art Soup #71

Colonel Campbell's Art Soup #71

Project Cars puntualmente rinviato su Wii U