Sundaycast #73 - Inevitabilmente E3

Ripercorriamo gli annunci e le notizie più o meno borderline della settimana, con il solito piglio borderline da giocatori borderline coi baffi che ci contraddistingue. E poi, ci serviva un modo per riempire in modo un po’ borderline le domeniche. Borderline. E niente, parto subito abbastanza spedito perché c’è parecchio di cui parlare. Chi l’avrebbe mai detto, eh? Eppure, all’E3 non succede mai niente. Eh. Insomma.

Microsoft

Parto inevitabilmente dall’inizio, con la conferenza Microsoft che ha aperto le danze di questo E3 2014. Dopo un po’ di chiacchiera su quanto a Redmond amino i giochi (ciao TVTVTVSPORTSTV), Phil Spencer ha aperto subito alla grande… con i DLC esclusivi di Call of Duty: Advanced Warfare. Ah, il gioco uscirà il 4 novembre.

http://youtu.be/_H1zTfUCkkw

Dopo l’annuncio del Nürburgring per Forza 5 (tramite DLC, ovviamente), arriva il momento “OMG lo voglio adesso” della conferenza: Forza Horizon 2. Dopo un breve filmato veramente tamarro (nel senso migliore del termine) per mostrare il meteo dinamico e l’illuminazione, il creative director del gioco Ralph Fulton ha chiarito come il gioco sia continuamente in multiplayer, senza lobby e fino a mille giocatori. Forza Horizon 2 uscirà il 30 settembre, ovvero “sempre troppo tardi”.

Dopo un breve video di Evolve, che a onor del vero non ha mostrato poi molto (a parte che il gioco è sempre piuttosto interessante), Ubisoft ha fatto invasione di palco e ha mostrato Assassin’s Creed: Unity, nuovo titolo della serie ambientato durante la rivoluzione francese che, come novità più grossa, permetterà di affrontare le missioni della trama con altri tre giocatori online. Dalla demo off-screen (per di più in streaming) la qualità grafica sembrava ottima, anche se c’è perplessità riguardo la reale necessità di dover affrontare in quattro un’IA nemica al solito non brillantissima. Staremo a vedere.

http://youtu.be/_yaTaMAyxdk

Dragon Age: Inquisition arriverà il 7 ottobre 2014, con contenuti esclusivi per gli utenti Xbox. A proposito di esclusive, Sunset Overdrive si è fatto vedere in tutto il suo splendore caciarone e coloratissimo. Sembra un po’ Jet Set Radio e un po’ tutto il bizzarro-kitsch-cartoon anni ‘90 che potete immaginarvi, ma funziona. Certo, è l’ennesimo shooterone, ma almeno non si prende sul serio neanche un minuto… ed è colorato! Sunset Overdrive arriverà il 28 ottobre, su Xbox One, con tanto di multy per 8 giocatori.

Momento locura: per lenire il dolore di aver perso l’unica esclusiva divertente di Xbox One, Capcom consola Microsoft con un DLC esclusivo (???) di Dead Rising 3, già disponibile e dallo splendido nome di Super Ultra Dead Rising 3 Arecade Remix Hyper Edition DX Plus Alpha. Manco a dirlo, contiene tutti gli oggettini stupidini della storia Capcom da usare contro l’orda di zombi.

Momento “mh” con Dance Central, Fable Legends e Project Spark. Quest’ultimo avrà Conker come personaggio giocabile. E, tra l’altro, m’è sembrato avesse un modello poligonale più brutto rispetto a quello visto su N64. Bene così. Ori & the Blind Forest, d’altro canto, è un nuovo gioco esclusivo Xbox One, firmato Moon Studios e un po’ Miyazaki-style (quello di Totoro, non di Dark Souls). Bene così. Sempre a proposito di roba bella bella, Cuphead: animazione anni ‘30 e gun ‘n run. Benissimo così.

http://youtu.be/gIbUS6UgWw8

Momento Master Chief, con la presentazione di Halo: The Master Chief Collection, summa delle quattro avventure del verdone diretta su Xbox One, con tutte le caratteristiche originali migliorate (Halo: CE avrà addirittura il multiplayer online!) e la potenza dei 1080p @ 60FPS. La Collection includerà anche la beta multiplayer (che partirà il 27 dicembre) di Halo 5: Guardians.

Per quanto riguarda il 2015, Microsoft ha mostrato con dei video Rise of The Tomb Raider, Inside (fintoseguito in technicolor di Limbo, dagli stessi autori), The Witcher 3, The Division e due chicche (?), Crackdown (nel senso di Crackdown 3, che però ha perso il 3) e Scalebound, titolo in esclusiva Xbox One di Platinum Games che sembra Monster Hunter+Devil May Cry+un po’ tutti gli altri giochi di Kamiya. Bene così.

EA

http://youtu.be/gmYs6qufw78

La conferenza EA è cominciata con Star Wars Battlefront nel 2015, e poi è finita inevitabilmente nell’oblio, più o meno sportivo. Battlefield Hardline, Fifa 15, Madden, NHL, PGA Tour con le portaerei sul green (davvero), UFC e The Sims 4. Qualcosina su Bioware al lavoro su Mass Effect 4 (o qualcosa del genere) e un trailer fintopezzente (tutti si aspettavano la data d’uscita, o quantomeno qualcosa di grosso) del nuovo Mirror’s Edge. E basta.

http://youtu.be/Gb60vP2PHaw

Ubi

http://youtu.be/e9al_k8e93I

Anche Ubisoft è partita con il botto, con un filmato di cinque minuti di Far Cry 4. Tra l’altro, su PS4, chi comprerà il gioco sarà in grado di creare partite multiplayer anche con amici non-possessori di Far Cry 4.

http://youtu.be/yPq_NVi-TC4

Dance Central a manetta, poi il notevole video di The Division qui sopra (il gioco arriverà nel 2015, ovviamente). The Crew, invece, con un trailer annuncia l’uscita per l’11 novembre su PC, PS4 e Xbox One.

http://youtu.be/10gTwGMIMrM

http://youtu.be/9fAw2UGYut8

Assassin’s Creed Unity, ancora un po’ di fitness e poi Valiant Hearts: The Great War (25 giugno, PC, PlayStation 3, PS4, Xbox 360 e Xbox One), sviluppato col motore Ubiart e, di conseguenza, splendido a vedersi.

http://youtu.be/MP8q5F6dFqQ

Infine sorpresone con Rainbow Six:Siege, la versione 3.0 di guardie e ladri con ambienti distruttibili, muri di cinta, filo spinato, droni e tutto il corollario per fare del gran casino. Il filmato è in pre-alpha e, indovinate un po’, il gioco uscirà nel 2015 su PC e next gen.

http://youtu.be/ychWOb-Tilg

Sony

http://youtu.be/f94nKoykWfE

Sony, nonostante il ritmo letargia (d’altronde, in Italia erano le 3), ha fatto ancora una volta bella figura, e non solo perché ha cominciato la conferenza parlando di Destiny, la cui beta arriverà il prossimo mese e il gioco finito a settembre, con tanto di PS4 bianca.

http://youtu.be/-8MYYvA-EIo

Trailer (qui sopra) per The Order: 1886, di cui ancora non si riescono a capire le percentuali esatte di gameplay e filmati. Altra cosa poco chiara (ma molto figa) è Entwined: fortunatamente, i possessori di PS4 possono togliersi i dubbi, scaricandolo dal PSN (arriverà presto anche il cross-buy PS3/Vita).

http://youtu.be/ymCDdrMKPrY

Little Big Planet 3, per la gioia di Fotone, includerà diversi personaggi oltre al Sackboy, ognuno con le proprie, immancabili caratteristiche uniche (sposta oggetti pesanti, salta più in lungo/alto, fai sembrare divertente un gioco). Per fortuna, poi, è arrivato Bloodborne, il fu Project Beast e figlio spirituale di Demon’s Souls. Tanta roba.

http://youtu.be/G203e1HhixY

Trailer per Dead Island 2, che normalmente non farebbe notizia, se non fosse che è in sviluppo presso Yager, lo studio di Spec Ops: The Line. Devolver Digital ha poi messo in mostra alcuni suoi titoli diretti su console Sony: Broforce, Titan Souls, Not A Hero, Hotline Miami e The Talos Principal. Trailer lollone anche per Magicka 2.

http://youtu.be/s0t3ajWCT8U

Un po’ a sorpresa, Sony ha mostrato Let it Die, nuovo titolo di Suda 51 (che ha mortificato Lily Bergamo e tolto tutto il Suda 51 dall’equazione) in arrivo come esclusiva PS4. Per alleviare tutta ‘sta violenza, poi, è seguito l'adorabile trailer di Abzû, nuovo gioco di Matt Nava (art director di Journey e Flower).

http://youtu.be/nLtmEjqzg7M

No Man’s Sky è sempre drammaticamente bellissimo, nonché enorme, procedurale e completamente esplorabile da cima a fondo. Così come gli organi interni degli avversari in Mortal Kombat X.

http://youtu.be/VEpXnyAKlck

Salto a pié pari tutta la roba US-Only (tipo la TV on demand e la beta di PS Now il 31 luglio) e passo direttamente a Ratchet & Clank, che si becca remake e film. The Last of Us Remastered arriverà il 29 luglio. Metal Gear Solid V: The Phantom Pain ha il solito trailer ganzo.

http://youtu.be/-pPXuFNGEr8

In coda alla conferenza, Andrew House ha tenuto a farci sapere che Batman: Arkham Knight è sempre rimandato al 2015, ma è comunque molto figo, e che Uncharted 4 esiste e ha la parola End nel sottotitolo. Non che la cosa importi più di tanto. Ah, e poi, ovviamente, Grand Theft Auto V arriverà su PS4 (ma anche One e PC).

http://youtu.be/y1Rx-Bbht5E

Tutto molto bello. Ma anche inutile, dal momento che hanno presentato Grim Fandango per PS4 e PS Vita.

http://youtu.be/DG2wFVfi5Rw

Nintendo

http://youtu.be/mSoG3VONHug

E proprio quando pensavi che l’E3 non potesse dire nulla, Nintendo si ricorda dei giorni migliori e mette in scena l’unica conferenza che non ha visto l’apparizione di uno sparatutto in prima persona. Nonché l’unica dove sono apparsi solo giochi che ti mettono veramente voglia di giocarli. A parte che, vabbé, la conferenza è iniziata con Reggie e Iwata che si menavano stile Super Smash, mettendo a disposizione dell’internet gif per tutte le occasioni: meglio di così…

http://youtu.be/OYQFy4flXfU

Ad ogni modo, Super Smash Bros. arriverà su Wii U tra novembre e dicembre 2014, e porterà in dote le Amiibo, le statuine made in Nintendo che raffigurano diversi personaggi della casa di Iwata, sullo stile di quelle di Skylanders (sono tutte molto fighe e credo proprio comprerò Samus). Ah, ci sarà anche Pac-Man come personaggio giocabile, tanto per.

http://youtu.be/DMf7E_rQCXs

Subito dopo Smash Bros. è stato il turno di Yoshi Woolly World, platform visivamente abbacinante con protagonista il draghetto verde, tutto sferruzzato in un mondo fatto a maglia. È tanto bello che fa venire il diabete.

http://youtu.be/m91qkP5ZaN8

Un po’ mezzo mondo, nelle recensioni di Super Mario 3D World (tra cui anche quella di giopep), aveva invocato il minigioco di Capitan Toad. Sorpresa sorpresa, è stato annunciato: Captain Toad Treasure Tracker arriverà intorno alla fine dell’anno, per Wii U.

http://youtu.be/gTMhGg5mtp8

Il nuovo The Legend of Zelda. Open world. Con combattimenti a cavallo. Uno stile grafico splendido. In arrivo nel 2015. Voglio comprare un Wii U.

http://youtu.be/y_f1dca5-vc

Bayonetta 2 è sempre molto bello. In più, sarà possibile vestire la nostra strega preferita come Samus, Link e chissà cos’altro. Ah, Bayonetta 2 includerà anche il primo Bayonetta. E uscirà il prossimo ottobre. Devo comprare un Wii U.

http://youtu.be/z107NbGUIOk

Hyrule Warriors uscirà il 26 settembre, e vedrà come personaggi giocabili anche Zelda, Midna e Impa. Per il resto, è sempre un musou.

http://youtu.be/nYUsBZkUrf0

Tempo di nuove IP per Wii U: Splatoon è uno sparatutto multiplayer in terza persona, in cui quattro giocatori si sfidano in due team per colorare il più possibile le arene di gioco con le loro pistole a vernice. Oltre ad essere visivamente convincente e coloratissimo, ha anche un po’ un vibe à la Bomberman, quindi bene così.

http://youtu.be/-7CNCjomNPs

Kirby Rainbow Course. È bellissimo. Riprende il gameplay di Canvas Course per DS ma ci aggiunge la plastilina e lo stop motion. Pacchi di plastilina. È bellissimo. Devo comprare un Wii U.

http://youtu.be/OxSa81S-_OA

Lo Xenocoso diventa ufficialmente Xenogears Chronichles X, e ce lo fa sapere con il trailer meno convincente di tutti quelli che abbiamo visto del gioco.

http://youtu.be/NLS458ekSEI

Mario Merola. No, Mario Maker: un gigantesco editor di livelli per i platform 2D dell’idraulico italiano, in cui scegliere tutto. Ma veramente tutto: posizione, quantità e dimensione di goomba, tubi verdi, bandierine, castelli e chissà cos’altro. Ah, e pure la grafica può essere scelta a piacimento. Fantastico.

http://youtu.be/7yTldFe2m-A

Nintendo si è poi garantita l’esclusiva di Devil’sThird, shooter hack ‘n slash e chissà cos’altro firmato da Itagaki e Valhalla Game Studios. In conclusione, poi, sono arrivati MarioParty 10 e MarioVs. DonkeyKong, entrambi destinati a Wii U.

http://youtu.be/xiiaEsH6U1o

Ah, e ovviamente StarFox! Cioè, più o meno. Sullo showfloor, infatti, Miyamoto ha presentato tre “progetti ludici” per dimostrare le potenzialità del GamePad, tra cui un simulatore di robottone anti-kaiju (nel display touch viene mostrata la cabina di pilotaggio), un simulatore di centro di controllo di telecamere a circuito chiuso (???) e, ovviamente, la volpe delle stelle.

Polytron!

Così, tanto per chiudere, segnalo che Phil Fish è tornato alla riscossa, annunciando che Polytron e Finji hanno trovato un accordo con Fernando Ramallo e David Kanaga (Super Hexagon vi dice niente?) per pubblicare Panoramical, videogioco esplorativo musicale dal colpo d’occhio assolutamente stupefacente. Panoramical arriverà su Steam all’inizio del 2015, e ha già detto che porterà lui gli acidi per tutti.

That’s all folks! All’anno prossimo con un altro riassuntone ammorbante dall’E3!

Colonel Campbell's Art Soup #67

Colonel Campbell's Art Soup #67

Old! #66 – Giugno 1984

Old! #66 – Giugno 1984