Outcazzari

Sundaycast #14 – Conferenze sì, conferenze no

Una rubrica inventata da Nabacchiodorozor, che evidentemente c’ha un sacco di tempo da buttar via, perché pensava potesse essere il caso di riempire un po’ le vostre domeniche. Con cosa? Con robe a caso, dai Uno pensa che durante la settimana del 25 aprile non succeda niente, tutti a godersi i prati primaverili e le mangiate all'aria aperta, e invece BAM! Notizie pese che spuntano da ogni angolo... dove andremo a finire di questo passo?

Niente E3 per Nintendo

Sorpresone! Settimana scorsa ho chiuso il riassuntone del Nintendo Direct dicendo: “...un certo immobilismo in ottica Wii U, su cui, a questo punto, si spera di ricevere notizie confortanti e qualche grossa novità nel corso del Nintendo Direct di maggio, senza per forza aspettare l’E3”, e questa settimana da Kyoto arriva notizia che non ci sarà alcuna conferenza Nintendo alla fiera Losangelina.

Iwata, che tra l'altro è diventato CEO di Nintendo of America dopo aver spostato Tatsumi Kimishima nelle sezioni amministrative nipponiche della società, ha infatti ridimensionato la presenza di Nintendo alla fiera di Los Angeles, limitando il tutto a un evento per la stampa, focalizzando l'attenzione sulle demo dirette ai visitatori più che agli annunci, andando a rompere una tradizione che durava da diversi anni e che, è giusto ricordarlo, da qualche tempo non suscitava più il clamore di un tempo.

Ad ogni modo, pur senza la canonica cornice, Nintendo pubblicherà immagini e trailer dei giochi che porterà in fiera su internet, anche grazie a un apposito Nintendo Direct per il pubblico gjapponese di cui, con tutta probabilità, verrà realizzata una controparte per il resto del mondo. Insomma, ormai è chiaro che in quel di Kyoto si sia deciso di puntare forte sul formato delle mini conferenze avviato con i Direct, che richiedono un esborso economico nettamente minore rispetto al maxi show dell'E3 e riescono ad essere anche più specifici per i vari territori nei quali vengono pubblicati.

Per quanto sia una scelta condivisibile, soprattutto grazie ai buoni risultati ottenuti dagli ultimi, interessantissimi Direct, forse rinunciare alla canonica conferenza E3 proprio nell'anno in cui Sony e Microsoft presenteranno definitivamente le proprie nuove console non si rivelerà una scelta del tutto azzeccata. Ma d'altronde non lo sembrava neanche quella di un mini-show al mese, quindi è meglio aspettare e vedere.

Il futuro di Microsoft

Siete stanchi di non sapere come chiamare la nuova Xbox? Non temete, i dubbi stanno per essere dissolti: in settimana, la casa di Redmond ha mandato un invito a tutta la stampa specializzata per martedì 21 maggio, data in cui Microsoft rivelerà al mondo la nuova Xbox, quattro mesi dopo l'annuncio di PlayStation 4.

Intorno alle 19 del 21 maggio, dunque, sapremo il nome e le prime caratteristiche della prossima console Microsoft, che secondo le ultime, insistenti voci che circolano punterà su un'architettura PC, analogamente a PlayStation 4, disporrà di un lettore Blu Ray e vedrà la nuova versione di Kinect come sistema di controllo.

Chissà, forse nella stessa data scopriremo anche che ne sarà del tanto chiacchierato always-on, protagonista del nostro ultimo cinquepercinque. Insomma, non ci resta che attendere il 21 maggio con trepidazione per sapere come chiamare la nuova console Microsoft e, collateralmente, sapere (quasi) tutto quello che c'è da sapere a riguardo... anche perché neanche venti giorni dopo all'evento Microsoft c'è l'E3, e uno non può mica svelare i suoi segreti subito.

Notiziole piccole ma dal peso specifico piuttosto importante, che delineano un momento di svolta del mondo videoludico in cui i tre grandi protagonisti sembrano voler evitare le “feste comandate” dell'industry per non dividere le luci della ribalta con nessuno. Si stava meglio quando si stava peggio? Ma soprattutto, sarà una condizione destinata a durare o presto si tornerà alla formula che ha funzionato per tutti questi anni? Staremo a vedere... per adesso, come al solito, that's all, folks!

Colonel Campbell’s Art Soup #8

Colonel Campbell’s Art Soup #8

Old! #12 – Aprile 2003