Outcazzari

Sundaycast #123 - Calura

Ripercorriamo gli annunci e le notizie più o meno borderline della settimana, con il solito piglio borderline da giocatori borderline coi baffi che ci contraddistingue. E poi, ci serviva un modo per riempire in modo un po’ borderline le domeniche. Borderline. Amici ma soprattutto amiche: fa caldissimo. Davvero. Una roba proprio insostenibile, guarda. Per fortuna ci sono un sacco di notizie interes… ah, no, siamo a luglio, manco quello. Ho l’impressione che siamo finiti in un gorgo di inutilità da cui usciremo forse, più o meno, durante la Gamescom di Colonia. Quando tutti saranno già in ferie, insomma. L’ho già detto che fa caldo? Sì? Vabbé. Prendetevi un ghiacciolino, cercherò di non dilungarmi troppo.

Kojima, più o meno

https://youtu.be/__i_LoRKhJ0

Quando ormai ci eravamo tutti più o meno messi il cuore in pace per quanto riguarda l’addio/licenziamento/dipartita di Kojima da Konami e la conseguente cancellazione di P.T. Silent Hills, la software house Lilith è giunta a cavalcare l’amarezza: nel tentativo di lenire il dolore, gli sviluppatori indipendenti hanno presentato Allison Road, survival horror evidentemente ispirato dalla breve demo firmata Kojima e Del Toro.

Allison Road appare infatti come un’avventura in prima persona, in cui l’esplorazione degli ambienti lascia presto spazio a incontri e avvenimenti a dir poco terrorizzanti. Il gioco, attualmente in pre-alpha, è al momento destinato su PC, con tanto di supporto ai dispositivi per la realtà virtuale. Le versioni PlayStation 4 e Xbox One, comunque, interessano al team di sviluppo, quindi è probabile che arriverà qualche notizia a riguardo nel prossimo futuro. Staremo a vedere.

Nel frattempo, Kojima Productions è alle prese con gli ultimi aggiustamenti a Metal Gear Solid V: The Phantom Pain e relativa versione PC, che uscirà un paio di settimane dopo rispetto a quella console, probabilmente nel tentativo di non finire come Batman Arkham Knight. Proprio per non fare quella fine (e probabilmente nel tentativo di ingraziarsi l’utenza PC), sul forum di Steam è spuntato un thread di Kojima Production, nel quale viene chiesto ai PCisti quali opzioni e quali feature vorrebbero trovare nell’ultima fatica del vate di Setagaya.

Botte e risposte

https://youtu.be/oxdf-4SceSk

Se Sony gonfia il petto, dicendo di essere il punto di riferimento dei videogiochi in Europa grazie a un volume d’affari che viaggia tra il 70 e il 90% del mercato, va anche sottolineato come il colosso nipponico non terrà una conferenza alla prossima Gamescom di Colonia, preferendo alla fiera teutonica la Games Week parigina, che si terrà a fine ottobre. Sony sarà comunque presente a Colonia con i suoi giochi, ma presumibilmente si terrà le novità per il viaggio nella ville lumière.

D’altro canto, Microsoft arriverà in Germania con la stessa foga degli inglesi nel ‘45 (una battuta molto à la Clarkson), e sfrutterà la sua conferenza per mostrare al mondo quanto di buono era già presente all’E3, oltre che i grandi assenti a Los Angeles: Scalebound, Crackdown e Quantum Break.

Un piano d’attacco asincrono che, almeno sulla carta, non abbofferà le guglie di chi segue le fiere da casa con console war e amenità del genere, valorizzando di più l’offerta reale dei due colossi. O, più realisticamente, un viatico in vista di un futuro in cui la fiera di Colonia verrà spostata e/o perderà di senso nei confronti di Parigi, città sicuramente meno fastidiosa da raggiungere per i viaggiatori di mezzo mondo e forte di una fiera che non arriva in piena estate/ferragosto, per di più dopo neanche due mesi dall’evento videoludico dell’anno.

Terzo in-comodo

https://www.youtube.com/watch?v=7O26_ovYUEg

Se i due litiganti decidono il destino del mondo videoludico (facendo finta che delle conversioni discutibili siano sufficienti a minare le consapevolezze dei PCisti), il terzo - Nintendo - è impegnato a dare vita alla nuova console, nome in codice NX. Un progetto su cui, parole sue, non sta lavorando Shigeru Miyamoto, padre di Super Mario e di innumerevoli altre icone di mamma N. Miyamoto, a quanto pare, è infatti impegnato mani e piedi nello sviluppo e nella supervisione dei progetti in cui è coinvolto, tra cui figura quello Starfox Zero che tutto sembra meno che un progetto supervisionato da Miyamoto. Che il buon Shigeru abbia bisogno di una visita oftalmica?

Nintendon’t #2

Chiudo rimanendo in casa Nintendo, con la notizia che ha segnato il venerdì: un utente di Reddit avrebbe trovato, in un vecchio scatolone di casa sua, un prototipo dello SNES di Sony (o della PlayStation di Nintendo?), ovvero la fantomatica console in grado di leggere i CD che Nintendo commissionò all’attuale rivale, prima di chiedere a Philips di creare quell’abominio di CD-i e relativi ciofeconi a marchio Zelda.

Reddit-o-metro

Ovviamente, proprio quando la storia stava cominciando a diventare interessante, la sezione gaming di Reddit è stata resa (momentaneamente) privata dai moderatori, assieme a /r/IAmA, /r/AskReddit, /r/science, /r/gaming, /r/history, /r/Art, e /r/movies. Il motivo di questa autocensura è da ricercare nel licenziamento di Victoria “Chooter” Taylor, organizzatrice e figura chiave della sezione Ask Me Anything di Reddit, e nella volontà dello staff del sito di protestare contro questa cacciata, avvenuta senza preavviso e senza motivi chiari. Nella serata italiana di venerdì, poi, la situazione è tornata alla normalità, con la CEO di Reddit che si è affrettata ad assicurare moderatori e utenti per quanto riguarda il futuro della piattaforma e delle condizioni di lavoro. Tutto è bene quel che finisce bene?

That’s all folks! Alla prossima settimana con altri drammi dell’interwebs!

Ronin: mazzate orientali a turni

Old! #118 – Luglio 1975

Old! #118 – Luglio 1975