Sundaycast #112 - Metterci una pezza

Ripercorriamo gli annunci e le notizie più o meno borderline della settimana, con il solito piglio borderline da giocatori borderline coi baffi che ci contraddistingue. E poi, ci serviva un modo per riempire in modo un po’ borderline le domeniche. Borderline. Amici ma soprattutto amiche di Sundaycast, questa settimana abbiamo rischiato (?) di non vedere online questo numero, ché le notizie scarseggiavano forte e aleZ era particolarmente on fire. Piuttosto che lasciarvi a piedi, mi sono spinto addirittura a chiedervi sul nostro gruppo di Facebook come metterci una pezza, ma le proposte si sono rivelate alquanto impraticabili. Ché sì, il Cinquepercinque Kenobit-Fotone-aleZ-Nabbacchio-Kojima sarebbe stato anche possibile, ma lo sanno tutti che il Martini è praticamente un eremita irraggiungibile (e non concede più interviste dopo quella volta da Baudo, nel 1973).

E insomma, metterci le pezze con le notizie brutte. Abbiate pazienza.

Deus Ex: uMeh Revolution

https://youtu.be/uvSs5b6y-YM

A proposito di aleZ, la notizia più interessante della settimana l’ha già data lui: Square Enix è stata presa in contropiede dall’internet e ha rivelato al mondo, prima dell’uscita ufficiale del nuovo GameInformer, il nuovo capitolo di Deus Ex (agevolo monografia), dal titolo Mankind Divided. Il trailer lo vedete là sopra, mentre l’unico commento sensato credo sia questo qui sotto.

Callovdiudi

https://youtu.be/A7Tx9k0C7Ic

Incredibbile ammisci, il prossimo Call of Duty sarà Black Ops III. Sviluppato da Treyarch. Roll the credits.

LEGO Skylanders Infinity X Amiibo

https://youtu.be/0kmnrwfDewo

Era questione di minuti ormai, e dopo Nintendo anche LEGO ha avuto la brillante idea di capitalizzare i suoi iconici personaggi con le apposite statuine interattive. TT Games, già responsabile di tutte le saghe videoludiche di LEGO, ha infatti annunciato LEGO Dimensions, sandbox tutto creatività munito di base e personaggini con cui fare cose sullo schermo.

La cosa interessante di LEGO Dimensions è che il gioco includerà molte (tutte?) le licenze LEGO, quindi i personaggi DC Comics, quelli di Ritorno al Futuro e de Il Signore degli Anelli faranno casino tutti insieme, senza soluzione di continuità, proprio come succede in Disney Infinity 2.

LEGO Dimensions arriverà il 27 settembre per PS3, PS4, Wii U, Xbox 360 e Xbox One (d’altronde, è bene acchiappare più pubblico possibile), e potrebbe causarmi una vera e propria crisi estatica qualora lo veda dal vivo a Colonia.

Kojima se la canta...

 

Donna Burke, cantante australiana che dona la voce all’iDroid di Metal Gear Solid V (oltre ad aver partecipato alle colonne sonore di The Phantom Pain e Peace Walker), ha twittato quella che sembra essere l’ennesima conferma della querelle “licenziamento Kojima”. Oppure è solo una che ha letto le notizie su internet senza saperne molto ed è stata travisata da tutti. Non escludo nulla, a parte donare i milaeuro a un eventuale e auspicabile Kickstarter di Hideone nostro.

Vision 2015

https://youtu.be/bT1sXkWupbQ

Momento serietà per gli outcastari fan di Level-5: in settimana si è svolto il Vision 2015, evento in cui lo sviluppatore nipponico ha fatto sapere un po’ di quello che sarà il futuro dei suoi brand più amati e/o attesi.

Notizie buone, fino a un certo punto: Fantasy Life e Professor Layton, infatti, torneranno solo sugli schermi degli smartphone iOS e Android, nonostante i successi sulle console portatili di Nintendo. Che volete farci, è la vita.

Nintendo, tuttavia, non è uscita ridimensionata da questi annunci, ma si appresta a portare in Europa Yo-Kai Watch, una serie di RPG sempre firmati Level-5 fortemente ispirata alla saga dei Pokémon, con tanto di spiritelli da catturare e far combattere tra loro. Resta da vedere che appeal potrà avere Yo-Kai Watch sul pubblico del vecchio continente, ma in Giappone il successo è stato fragoroso, tanto che alcuni ritengono il franchise come vero e proprio “seguito spirituale” (battutona) delle bestiole di Satoshi Tajiri. Tra l’altro era quasi inevitabile, considerando che Level-5 porta avanti da anni, e con un buon successo, la saga di Inazuma Eleven, che a livello videoludico è strutturato proprio come Pokémon, con due uscite alla volta e un anime tutto suo. E insomma, staremo a vedere.

Fix it again, Tony

Era nell’aria come un 720 ben eseguito, ma di certo il buon Tony Hawk non si aspettava che il prossimo gioco a lui dedicato sarebbe saltato agli onori della cronaca videoludica a causa di un responsabile del catering. Invece, grazie alla foto là in cima postata dallo chef Joe Youkhan, ora tutto il mondo sa che Tony Hawk 5 è effettivamente in lavorazione e, probabilmente, verrà presto annunciato anche a chi non ha preso parte alla cena di Activision. Tipo, chessò io, all’E3 2015. Ché tra l’altro a giugno fa pure caldo e non ti senti scemo a vestire in maglietta e pantaloncini invece che come una persona normale.

That’s all folks! Alla prossima settimana con altri olli!

Colonel Campbell’s Art Soup #109

Colonel Campbell’s Art Soup #109

Old! #107 – Aprile 1985

Old! #107 – Aprile 1985