Spy Hunter esce dal garage con Vita e 3DS

L'ennesima ripartenza della serie Spy Hunter è diretta al duo PlayStation Vita/Nintendo 3DS durante i mesi autunnali come ha fatto sapere il publisher americano Warner Bros. Ma lo sviluppatore è inglese ovvero TT Fusion, una divisone di TT Games solitamente impegnata sul maxibrand dei LEGO. Tornando a Spy Hunter, saremo di nuovo al comando della supermacchina trasformabile, stavolta con la possibilità di aggiungere modifiche e potenziamenti. Ci sarà anche un pizzico di strategia, nella presenza di un drone da inviare sulla zona di operazioni prima di iniziare il nostro attacco. O così promettono gli annunci ufficiali, quindi aspettate a scommetterci.

Qui sotto il primo trailer, che scherza con gli spot dedicati alle auto, e alcune immagini.

http://youtu.be/T6GZxJnNkTk

[nggallery id=70]

Picchiamo Flash e Wonder Woman in Injustice

Lo slancio ontologico del trenta quindici in Mario Tennis Open