Splinter Cell potrebbe diventare un rhythm game

Nel titolo esagero, ma Ubisoft non è che offra molte sicurezze quando parla a OXM di "continui cambiamenti" nella formula alla base della serie. Già Conviction non era uno Splinter Cell in senso stretto, più la copia di Bourne, mentre Double Agent sembrava il figlio illegittimo di 007 e Mission Impossible. Blacklist? Rileggetevi la recensione per sapere come se l'è cavata qui su Outcast. O fidatevi del sottoscritto: bello, quasi bellissimo, sta troppo sulle sue e alla lunga indispone.

Che poi un Sam Fisher ballerino, tanto per variare la formula, non ci starebbe così male no? Ok, ok fermi col lanciafiamme: no.

Il futuro: Metal Gear Solid V in remote play

GT6 parte col freno a mano tirato (yawn)