Outcazzari

Sony rifila un part-time a Kazuo Hirai

Anche se si parla di part-time da qualche milione di Dollari, esagerando ma neanche troppo, Kazuo Hirai ha lasciato la posizione di presidente onorario e direttore rappresentativo per Sony Computer Entertainment. Più veloce di una macchina di Ridge Racer (questa la capiscono in due), il buon Kaz si è diretto al settore delle TV restando sempre in casa Sony. L'obiettivo dichiarato è riportare in auge il mercato dei televisori come è stato chiamato a fare per le console. Cosa riuscita solo in parte, se guardiamo l'ultimo anno fiscale. E se poi gli resta tempo, dare una mano anche a cellulari e lettori musicali, pure loro non troppo in forma.

Come indica l'apposito documento di sintesi targato Sony, continuerà a occuparsi del business legato ai videogiochi, ma in forma occasionale. Lo stesso Howard Stringer, che già era membro del consiglio di amministrazione part-time, ha lasciato l'incarico.

La "pulizia" ai vertici di Sony Computer Entertainment serve di solito a preparare il terreno per l'arrivo di nuovi prodotti: chi ha detto PlayStation 4? O magari un nuovo tablet, se davvero amano il rischio.

Niente Kinect per Gears Of War Judgment

Le specifiche di Firefall