Sundaycast #143 - Festicciole

Sundaycast #143 - Festicciole

Ripercorriamo gli annunci e le notizie più o meno borderline della settimana, con il solito piglio borderline da giocatori borderline coi baffi che ci contraddistingue. E poi, ci serviva un modo per riempire in modo un po’ borderline le domeniche. Borderline. Amici ma soprattutto amiche, questa settimana si è conclusa con i botti (?) dei The Game Awards, i presunti Oscar del videogioco presentati da Geoff "Doritos Pope" Keighley, e della PlayStation Experience americana. Entrambi gli eventi hanno portato novità e fattarielli da commentare senza ritegno, e io sono proprio qui apposta!

Partiamo!

The Game Awards

Giusto per cominciare con l'allegria, subito il sentitissimo tributo di Reggie al buon Satoru Iwata.

Shaq-Fu: A Legend Reborn. La leggenda è quella di un gioco abominevole, chiaro.

Dopo l'annuncio allo scorso E3, di cui molti (tra cui io, in prima fila) si erano dimenticati, ecco il primo trailer di The Walking Dead: Michonne - A Telltale Game Series, che come lascia immaginare il titolo è una miniserie dello studio californiano tutto incentrato sulla ninja coi dreadlock. The Walking Dead: Michonne narrerà le vicende che non ci sono state mostrate tra i volumi #126 e #139 del fumetto, e si svolgerà lungo tre episodi che partiranno il prossimo febbraio.

Telltale farà una serie su Batman. La genesi di questo gioco deve essere stata stranissima. Tipo: "abbiamo appena firmato un accordo con Marvel!" "Grande! Con cosa cominciamo?" "BATMAN!". Oppure, Telltale sa qualcosa che non sappiamo e Marvel si sta effettivamente comprando tutto. Vai a sapere.

Per la gioia di Pocoto, Tim Schafer sta chiedendo 3,3 milioni di dollari (questa volta su Fig, piattaforma di crowdfunding che permette ai backer di diventare anche dei veri e propri investitori, con tanto di ritorni economici sulle quote di vendita) per creare Psychonauts 2. Schafer ha fatto sapere che il finanziamento del gioco passerà anche attraverso altri investitori esterni (tra cui potrebbe figurare anche Notch, da sempre fan del gioco e desideroso di avere un secondo capitolo della serie), e che lo sviluppo vedrà coinvolti praticamente tutti i nomi impegnati sul primo episodio, tra cui anche Erik Wolpaw, lo sceneggiatore di Psychonauts passato successivamente in Valve.

Xbox One torna ad essere una console appetibile grazie all'annuncio di Rocket League, in arrivo a febbraio 2016.

Quantum Break, che incredibilmente è ancora esclusiva Xbox One ed è sempre previsto per il prossimo aprile.

Per concludere, Konami ha impedito a Kojima di partecipare ai The Game Awards. Ignaro che il vate di Setagaya ne è stato ben felice, Doritos Pope ha inscenato un tributo sommesso, accompagnato dai boo del pubblico e seguito da Stephanie Joosten che ha cantato il Quiet Theme sul palco because of reasons (che è lo stesso motivo per cui sta nell'immagine di apertura).

Come dite? "Chi ha vinto i premi?"? Ah, boh, sul sito ufficiale trovate la lista dei nominati/vincitori, per quel che vale (spoiler: molto poco).

PlayStation Experience

Disclaimer: questa parte di Sundaycast è stata scritta prevalentemente live, mentre succedevano le cose.

La conferenza parte con un video di Uncharted 4, che avrà pure tanti problemi ma di sicuro non quello della grafica: anche compresso, in streaming, fa una figura pazzesca, che non era riuscito a farmi neanche le due volte che l'ho visto dal vivo. Per altro, Uncharted 4 a quanto pare avrà scelte di dialogo multiple. Rabbrividiamo.

Nuovo filmato di Final Fantasy VII Remake, in cui vengono mostrate anche sequenze di combattimento in cui, effettivamente, non si capisce se verrà mantenuta la formula a turni o il tutto è stato rivisto in chiave-tempo reale (l'hud di gioco propende per la prima, ma le animazioni di combattimento per la seconda... drama!).

Fotone mi ha scritto un messaggio, non ho seguito, ma tanto si parlava di Call of Duty. Star Wars Battlefront. Tutti eccitati. Battleborn. Randy Pitchford vestito con una camicia che manco Fossetti. Battleborn prevede la possibilità di giocare in split screen, ma anche contenuti esclusivi per PlayStation 4, tra cui Toby, un pinguino che guida un mech (!!!). Battleborn uscirà il 3 maggio 2016, e avrà un periodo di beta, in anteprima, su PlayStation 4.

Momento con Street Fighter V e Ono che fa il deficiente come al solito. Street Fighter V uscirà il 16 febbrario 2016. Ono viene cacciato dal palco da Gio Corsi, responsabile terze parti di Sony. Corsi è salito sul palco per mostrare una nuova modalità di Dead Star. Ridatemi Ono.

Carrellata di giochi prodotti da Adult Swim: Death's Gambit e Head Lander di Double Fine sono gli unici due di cui sono riuscito a trascrivere il titolo, nonché gli unici interessanti su, boh, sei? Tim Schafer sale sul palco per mostrare Day of the Tentacle Remastered, che pare bellissimo e uscirà a marzo 2016, e per annunciare Full Throttle Remastered, che arriverà su PlayStation 4 e PS Vita, perché Grim Fandango Remastered ha venduto bene. Ma non solo: Psychonauts in the Rhombus of Ruin, capitolo stand alone della serie Double Fine, arriverà in esclusiva per PlayStation VR.

Filmatini per Invisible Inc., Don't Starve Toghether, Zodiac Orcanon Odissey, Hitman Go (PS4 e Vita!), Brawlhalla. Yakuza 5 e Yakuza Zero in occidente! ZOMG! Accordi con SNK per The Last Blade 2 (anche su Vita!) e The King of Fighter XIV. Koei Tecmo e Team Ninja mostrano Nioh, il gioco di ninja vagamente Souls in esclusiva PS4.

Due tizi sul palco, seduti in un salottino improvvisato. Meh? Comunque: prime immagini di Brutal, una sorta di roguelike in 3D, con una direzione artistica basata sui vecchi roguelike ASCII (tipo, anche qui il drago è composto da tante "D"). Simpatia. Momento marginalia: Guns Up!, sparatutto strategico free-to-play, annunciato e subito disponibile su PlayStation Network, per PS4. Stesso destino per Fat Princess Adventure.

Ratchet & Clank. La gente si strappa le mutande. Io vado a mangiare.

Ho finito di mangiare e non hanno ancora finito. Io boh.

Il momento PlayStation VR comincia dicendo "è un po' un casino fare una live demo della roba VR", e come è noto chi ben comincia è a metà dell'opera. Seguono due minuti in cui tutti quelli malati di motion sickness sono morti, sia al Moscone Center che a casa. Se questa è la VR, voglio tornare a Pong.

OK, no, scusate, REZ HD 60 fps 1080p VR (ufficialmente REZ Infinite), ho cambiato idea. Datemelo in vena. Filmatino per Eagle Flight, ovvero la tech demo VR di Ubisoft che si era già intravista alla scorsa Gamescom e che, a quanto pare, è diventato un progetto vero e proprio per PlayStation VR.

Filmato anche per una roba allucinante con degli zombi in taxi e delle mani robot che fanno robe in ufficio, talmente interessanti che mi è caduta la connessione. È tornata la connessione ed è partito il trailer di 100ft Robot Golf, una roba folle e delirante che è già il mio gioco preferito del prossimo anno. Fun fact: all'annuncio/trailer di Ace Combat 7 per PlayStation VR c'era un tizio in sala che stava orgasmando in diretta. Orrore e raccapriccio.

La connessione mi è partita di nuovo, ma per fortuna stavano cominciando a parlare di Destiny. No, momento, hanno annunciato Sparrow Racing League, il DLC di corsa con le motorette che Surgo aveva previsto già un anno fa. Outcast come al solito avantissimo.

Filmato per Hob, in anteprima su PlayStation 4. Non ho capito cos'è, ma ipotizzo un Knack quantomeno decente. Passando di palo in frasca, nuovo trailer per Ni No Kuni II, che sembra visivamente bellissimo e arriverà (presumibilmente) in esclusiva su PlayStation 4.

Epic Games sul palco! YAY! Il tizio ha detto MOBA! Yawn! Paragon, nuovo gioco di Epic di cui... boh, non so, non ho DeLu comodo per chiedergli il parere dell'esperto. Quasi quasi faccio partire Inter-Genoa su Sky Go sperando che mi cada la connessione di nuovo, anche perché il cinematic trailer non aiuta a capire qualcosa di più oltre a "è il solito MOBA con un'altra skin". La gente applaude. Faccio partire Inter-Genoa. Ah, no, momento, la PlayStation Experience è finita davvero con un MOBA di Epic Games? Vabbé. Tipical Sony. Felipe Melo ha appena sbagliato un gol che solo lui poteva sbagliare. Non posso farcela.

That's all folks! Alla prossima settimana con altri gol sbagliati!

Final Fantasy VII è a puntate, perché i soldi piacciono

Final Fantasy VII è a puntate, perché i soldi piacciono

Old! #139 – Dicembre 1975

Old! #139 – Dicembre 1975