Outcazzari

Sundaycast #115 - #Igavania

Ripercorriamo gli annunci e le notizie più o meno borderline della settimana, con il solito piglio borderline da giocatori borderline coi baffi che ci contraddistingue. E poi, ci serviva un modo per riempire in modo un po’ borderline le domeniche. Borderline. Amici ma soprattutto amiche di Sundaycast, dopo una settimana insolitamente e sospettosamente ricca di cose di cui chiacchierare con l’acido a mille, gli ultimi sette giorni non sono stati altrettanto forieri di notizie e avvenimenti con cui intrattenerci sorseggiando caffè e pasteggiando dolciumi (sempre che non siate tra coloro che amano le colazioni salate, possa dio aver pietà delle vostre anime).

Tra l’altro, sospetto che in uno dei prossimi appuntamenti particolarmente scarichi mi metterò a parlare di colazioni, visto l’andazzo. D’altronde, ormai qui dentro c’è un’atmosfera da club del libro. Manca giusto il tavolino.

Cooomunque.

Occhialini

Ebbene sì, siamo arrivati al punto di infilare una notizia relativa a Oculus Rift: Mark Zuckerberg, imperatore del male, ha infatti annunciato che il visore per la realtà virtuale uscirà sul mercato nel primo trimestre del 2016, con i prevedibili miglioramenti rispetto alla versione Crescent Bay (che comunque rimane la base di partenza) e un look che dovrebbe somigliare a quello nell’immagine che trovate in alto.

Prezzo e specifiche più approfondite non sono state ancora divulgate ma, insomma, da qui a marzo del prossimo anno ce ne passa abbastanza da farsi una nuova configurazione per il PC e sperare che la rivoluzione VR non scoppi come una bolla di sapone durante l’estate. Sempre che non sia già scoppiata.

Tonino bello

https://youtu.be/RWJm6HgvOvA (Sì, volevo allietarvi la domenica con Ring of fire anche se fa parte della colonna sonora di Tony Hawk Underground 2 e non Pro Skater. Fatemi causa.)

Oh, va là! Activision ha finalmente ufficializzato quello che sapevano tutti: Tony Hawk Pro Skater sta per tornare con un quinto capitolo, ovviamente diretto alle console di nuova generazione (e un giorno anche PS360, per non farsi mancare nulla).

Sviluppato a quattro mani da Robomodo (già responsabile dei capitoli PS360 e della riedizione HD di Pro Skater) e Disruptive Games, Pro Skater 5 vedrà la formula classica che i fan hanno amato agli albori, con skate park e livelli ricchi di oggetti da trovare e trick da eseguire, più alcuni divertissement balistici e power-up assortiti, che faranno capolino in alcune missioni speciali (sperando che non sporchino). Ovviamente non mancheranno la possibilità di sfidare altri giocatori, sia online che sul divano, e il sempre gustoso editor di livelli, con cui mettere giù rampe ideate appositamente per umiliare Newton e le sue arretrate idee sulla forza di gravità. Si vergognasse, sempre a fare cose con le mele.

Far Xbox One Cry

https://youtu.be/7JFOLJv4s6Y

Per la serie segnali dal futuro, Ubisoft ha annunciato per i territori europei la Far Cry 4 Complete Edition, immancabile versione GOTY (comprendente il gioco e tutti i DLC) del suo sparatutto himalayano. Dove sta il segnale? Nel fatto che questa nuova edizione del gioco è prevista solo per PlayStation 4 e PC. Niente Xbox One.

E insomma, non è esattamente un bel segnale quando un grosso publisher di terze parti ignora bellamente la tua console… OK, si tratta comunque di una riedizione pochi mesi dal lancio del gioco, ma è comunque un segnale che la console Microsoft, almeno nel vecchio continente, non gode affatto di buona salute sotto il punto di vista delle vendite (che poi è l’unico che conta). Xbox One come Wii U? Da acquirente, mi piacerebbe: almeno la accenderei una volta ogni sei mesi sapendo che qualcosa di buono bolle in pentola.

Pentola

A proposito di roba che bolle nel pentolone Microsoft: attraverso NeoGAF è saltato fuori un tweet (poi adeguatamente nascosto al pubblico) di Simon Woodroffe, creative director di Rare, in cui viene detto che all’E3 vedremo il nuovo progetto di Gregg Mayles, designer della casa inglese che ha contribuito ai tre Donkey Kong Country, a Banjo-Tooie e Viva Piñata.

Ovviamente l’E3 dista ancora un mesetto, quindi non c’è dato sapere di che si tratta, ma da persona arida e maligna sogno un mondo in cui un gruppo di esuli si stacca da Rare per creare quell’abominio estetico di Yooka-Laylee un mese prima dell’annuncio di un nuovo Banjo da parte di Rare. Sarebbe uno scenario apocalittico di rara bellezza che non vorrei perdermi per niente al mondo. Staremo a vedere.

Igavania

https://youtu.be/bqheYYeA4k4

Sempre secondo il grande irreprensibile NeoGAF, Koji Igarashi svelerà domani 11 maggio il suo nuovo, attesissimo progetto. I fan l’hanno amichevolmente soprannominato Igavania, anche perché l’apposito sito misterioso e il background del maestro nipponico non possono che rimandare a famiglie vampiresche, spade, fruste e castelli da esplorare. Tutto molto bello, tutto da attendere con il giusto entusiasmo. D’altronde siamo nella generazione in cui la regola aurea è “dai ai giocatori quello che vogliono”, e stando alla carrettata di metroidvania medio-deludenti che stanno uscendo in questi anni c’è proprio il bisogno di qualcuno che indichi la via (visto che di Samus non c’è traccia).

Igavania

That’s all folks! Alla prossima settimana con altre morti illustri!

Colonel Campbell’s Art Soup #113

Colonel Campbell’s Art Soup #113

Old! #111 – Maggio 1985

Old! #111 – Maggio 1985