Resident Evil: Operation Raccoon City parte bene

Casomai servisse la riprova che il marchio di Resident Evil ha ancora parecchio appeal sui giocatori di tutto il mondo, ecco i primi dati di vendita di Resident Evil: Operation Raccoon City. Ovvero, di quello che secondo la critica sembra essere il peggior capitolo della saga dai tempi di Resident Evil: Survivor per PSOne. Durante la scorsa settimana il gioco è infatti risultato il più venduto nel mondo, con oltre mezzo milione di copie spalmate nel mercato USA ed Europeo, in una situazione di sostanziale parità tra le versione PlayStation 3 e Xbox 360.

In attesa di valutare se le vendite si manterranno su buoni livelli nelle prossime settimane vi lasciamo col link alla nostra recensione e con la seria paura che Capcom ci sommergerà di espansioni ed espansioncine in DLC nei prossimi mesi...

Blizzard presenta Supply Depot 2

Google Maps è un gioco di ruolo su NES