Raccogliete la saponetta di Prison Architect

Vi ricordate i ragazzi di Introversion? Quelli che facevano giochi indie prima che fosse cool, e che poi quando è diventato cool, sono spariti nello scarico di un lavandino? Ecco, sono tornati, e tanto per cambiare lo fanno con un prodotto ruffiano, per le grandi masse di casual gamer e per i fan di Call of Duty. Si tratta... ehm... di un simulatore di prigione, "ispirato a Theme Hospital, Dwarf Fortress e Dungeon Keeper", dove il giocatore deve costruire e gestire un carcere di massima sicurezza. Si chiama Prison Architect e così a occhio rischia di essere una figata pazzesca. Interessante anche la tecnica di marketing adottata da Introversion, che unisce la Sacra Scuola di Minecraft alla Divina Scuola di Kickstarter (ma senza passare da Kickstarter). In pratica il gioco è in alpha, ma pagando la non troppo modica cifra di 30 dollari è possibile scaricarla subito, seguendone lo sviluppo e l'evoluzione proprio come successe ai tempi con il capolavoro di Notch. Allo stesso tempo, nel caso vi crescessero le banconote sotto le ascelle, potete finanziare il progetto con donazioni più grandi, che danno diritto a ricompense in tutto e per tutto simili a quelle di Kickstarter. Funzionerà?

Quel che funziona di certo è il trailer, che sottolinea scherzosamente il fatto che si sta parlando di una versione alpha, e quindi incompleta e buggata.

http://youtu.be/KDDzSOS0vzc

Trenta dollari sono tanti, specie considerando che la cifra standard ormai si aggira intorno ai quindici, ma personalmente non credo che potrò resistere alla curiosità (c'è anche da dire che, statisticamente, vendere videogiochi a me è molto facile). Per i non anglofoni, mi permetto di tradurre il pezzo migliore del trailer, nel quale i tanti bug vengono presentati con quel tono epico da pubblicità anni '90 che ti scalda un po' il cuore.

"Potrai anche avere accesso esclusivo a dei BUG CHE SPACCANO IL GIOCO, come: - prigionieri che restano a mangiare in mensa, anche se la stanza va a fuoco; - prigionieri che si portano il pranzo nelle docce, si spogliano e mangiano nudi; - dopo i caricamenti TUTTI i prigionieri ottengono un trapano elettrico;

E questa roba succede molto più spesso di quanto possiate immaginare!"

Boardcast #23 - Il Tempo delle Fiere - Parte 2

iPhone 5: diretta di lancio!