Quello zombi nel bosco

Il regista Drew Goddard, chiacchierando ai microfoni virtuali di Reddit, ha svelato che, ai tempi in cui stava lavorando sul polarizzante Quella casa nel bosco (che, per inciso, a me è piaciuto da matti), era previsto un contenuto scaricabile per Left 4 Dead 2 dedicato al film. Purtroppo, poi, quando la Metro Goldwyn Mayer è andata in bancarotta (rinviando fra l'altro di anni l'uscita del film e, per dire, anche la realizzazione di un nuovo James Bond), il progetto è sfumato. Nel DLC, ci si sarebbe trovati a combattere orde di mostri nei due ambienti chiave del film, quindi tanto nella casa e relativa foresta quanto poi nella base sotterranea, con tutte le varie creature del caso. "Credetemi", dice Goddard, "ODIO i videogiochi basati sui film, fanno sempre schifo, ma l'idea di Quella casa nel bosco riprodotto in forma di espansione per Left 4 Dead 2 era perfetta. Mi si spezza il cuore, a pensarci."

Ed effettivamente pure secondo me si trattava di una bella idea. Va detto, comunque, che in Valve sono stati tanto carini da permettere a Goddard di usare i loro infetti speciali nella scena clou del film: aguzzando gli occhi, si possono infatti scorgere Witch, Tank e Boomer.

One Piece Pirate Warriors ha le potenzialità ma non si applica

Rovistando nella Basement Collection