Puppeteer taglia i fili dell'oppressione

Dopo l'esordio, avvenuto in quel di Colonia, ritorniamo finalmente a parlare di Puppeteer, interessante gioco sviluppato da Japan Studio, uno dei team interni più acclamati di casa Sony. Da Tokyo arriva un nuovo trailer dedicato alla piccola marionetta, destinata a liberare il mondo di cartapesta da un mostruoso tiranno. L'obiettivo è quello di dare un taglio alla schiavitù, liberandosi dei fili che lo comandano, in fondo che altro può fare un pupo? E questo eroe ha gli strumenti adatti per raggiungere l'agognata indipendenza: un bel paio di scintillanti forbici dorate, con le quali sminuzzare ogni cosa gli capiti a tiro. Una misura un po' drastica, ma ci sono dei momenti in cui è impossibile scendere a compromessi.

Con il suo stile grafico molto particolare, a cavallo fra il teatro delle marionette e i libri animati, Puppeteer non passa di certo inosservato. La speranza è che il titolo Sony, la cui uscita sugli scaffali è prevista per il 2013, non deluda le aspettative joypad alla mano. http://www.youtube.com/watch?v=TDad61tFuU4

Il blur a tutta Forza!

La nuova PlayStation 3 è ufficiale