Outcazzari

Capolinea per gli sviluppatori di Prototype

Activision ha "quasi" chiuso gli studi Radical Entertainment dopo i continui fallimenti della serie Prototype, ben finanziata e supportata a livello promozionale ma lontana dal raccogliere i risultati sperati. Quindi, il team di sviluppo verrà smantellato e non vedrà più progetti autonomi ma solo collaborazioni con altre sussidiarie Activision. In pratica, Radical Entertainment come studio ha già cessato di esistere dopo una carriera di oltre vent'anni sulle scene (dal 1991).

Come detto il primo responsabile è lo stesso Prototype, serie che pur raccogliendo un certo seguito tra gli appassionati di action game, non ha giustificato le spese sostenute dalla casa madre, sopratutto con il secondo episodio. Da notare che Activision ha anche provato a vendere Radical a qualche concorrente, senza successo.

L'unica notizia positiva interessa la versione PC di Prototype 2 che è ancora prevista a fine luglio, come fanno sapere gli sviluppatori via Facebook.

The Dark Eye: Chains of Satinav ci prova con l'avventura fiabesca

Expendables 2 esplode in fotografia