PlayStation Vita ci fa rivivere gli anni '90

In assenza di grandi uscite per il suo chiaccherato portatile, Sony si rivolge agli archivi PlayStation offrendo di nuovo i classici PSone al pubblico PSVita-dotato. Da domani, sarà possibile acquistare di nuovo online gli stessi titoli di dieci/quindici anni fa che abbiamo giocato allo sfinimento sulla prima PSX. Magari taroccati, perché eravamo tra fine anni '90 e i primi anni 2000, quando la pastorizzazione dei CD dominava le strade. Oppure, ripulita dal tipico cinismo giornalistico, la frase suona così: vi potrete godere anche su PlayStation Vita capolavori come Final Fantasy VII e Metal Gear Solid, a un prezzo relativamente contenuto (o gratis se li avete già acquistati via PSN su PSP o PS3).

Ad ogni modo, è richiesto il nuovo firmware 1.80 che inserisce varie regolazioni aggiuntive per mappe, musica e controlli, insieme ad altre cosette illustrate sul blog PlayStation. Naturalmente il firmware è gratuito: giova specificare, di stì tempi.

Un'oretta con XCOM: Enemy Unknown, fra multiplayer e single player

Racconti dall'ospizio #5 - Quando mi sono arruolato nella Xcom

Racconti dall'ospizio #5 - Quando mi sono arruolato nella Xcom