Phil Fish fugge da Twitter dopo un'altra polemica inutile

Dimostrando che essere troppo nerd è dannoso, il creatore di Fez si è prima inalberato contro le nuove "superstar" di Youtube e ha poi lasciato Twitter, per paura del letame che avrebbe potuto ricevere. Come riassume Game Informer, Phil Fish ha subito un attacco di invidia nello scoprire che alcuni videoredattori amatoriali stanno facendo soldi grazie ai loro filmati. In pieno sclero, è arrivato a definire questi video "pirateria" sostenendo, ad esempio, che chi si fa filmare giocando Fez dovrebbe dargli dei soldi.

Chissà se lo rivedremo su social network, magari con un nuovo account (insospettabile) tipo Fish Phil. Visto il maxiscazzo dell'anno scorso e quest'ultima polemica, in tanti ci sperano solo per la qualità cristallina del divertimento che sa creare.

Alien: Isolation dura quanto due sparatutto e uno screen saver

Entwined - Una mente metaforica, quando si tratta di amore