Peter Molyneux lascia Lionhead e Microsoft

Da qualche giorno tirava una brutta aria su Lionhead e Peter Molyneux vista la cancellazione di una sua conferenza prevista alla GDC di San Francisco e alcune voci non proprio positive circa la partnership con Microsoft. Tutto vero, a quanto pare, perché lo stesso Molyneux conferma l'addio a Lionhead e Microsoft via Kotaku, precisando che rimarrà come consulente esterno fino al termine dei lavori su Fable: The Journey. In seguito, aprirà un nuovo studio indipendente e Mark Webley (co-fondatore di Lionhead) ne raccoglierà il testimone come presidente di Lionhead.

Si ripete, insomma, quanto successo negli anni '90 con Bullfrog ed Electronic Arts: cosa si inventerà questa volta Molyneux e, sopratutto, sotto quali insegne lo ritroveremo?

Battlefield 3 uno e trino

Il creatore di Fez polemizza con il Sol Levante