OnLive è morto, lunga vita a qualcos'altro

Come previsto dagli innumerevoli casini attraversati, il servizio OnLive è arrivato al capolinea e chiuderà definitivamente i suoi battenti virtuali a fine mese. Lo ha annunciato la stessa società via Facebook, spiegando che il nuovo proprietario Sony non ha alcuna intenzione di far proseguire il business secondo gli schemi attuali. Tradotto: PlayStation Now uber alles e tanti saluti agli iscritti o dipendenti di OnLive. Sembra sempre più chiaro che il cloud gaming, come la realtà virtuale, faccia parte di quelle "rivoluzioni" annunciate da anni e per lungo tempo rimaste sulla carta dei comunicati ufficiali. Dobbiamo parlare dell'incredibile successo (/ironia) avuto dalle TV 3D? Ecco.

Ma ora un secondo di silenzio per OnLive, che in Italia quasi nessuno conosce ma che è bene ricordare con il più classico dei coccodrilli.

Agli utenti OnLive sarà consegnato un Kg di vaselina tramite corriere.

 

 

Prime impressioni su Box Boy!

Prime impressioni su Box Boy!

Prime impressioni su Box Boy!