Old! #21 – Luglio 1973

Old! è esattamente quella stessa rubrica che da vent'anni vedete apparire su tonnellate di riviste o siti di videogiochi. Quella in cui si dice "cosa accadeva, nel mondo dei videogiochi, [inserire a piacere] anni fa?" Esatto, come su Retro Gamer. La facciamo anche noi, grazie a Wikipedia, pescando in giro un po' a caso, perché siamo vecchi nostalgici, perché è comoda per coprire il sabato e perché sì. Ogni settimana, anni Settanta, Ottanta, Novanta e Zero, o come si chiamano. A volte saremo brevissimi, a volte saremo lunghissimi, ogni singola volta si tratterà di una cosa fatta senza impegno, per divertirci assieme a chi legge, e anzi ci piacerebbe se le maestrine in ascolto venissero a dirci "oh, avete dimenticato [inserire a piacere]".

Luglio del 1973 è il mese in cui vede la luce il secondo gioco da sala firmato Atari. Il primo, ovviamente, era stato Pong, il secondo è Space Race, titolo di cui non ho alcuna memoria ma che Wikipedia mi segnala essere una roba in cui due giocatori controllano un razzo spaziale a testa e tentano di arrivare in cima allo schermo per primi, evitando asteroidi e altri ostacoli, tipo i teppisti che ti spengono la sigaretta a due centimetri dalla mano e ti chiedono se vuoi fare un doppio o se possono farti il boss. Con un fondale costituito da un bell'universo stellato e un sistema automatico di rilevazione del punteggio, Space Race ha l'onore di detenere un primato particolarmente significativo: il suo volantino pubblicitario è il primo in assoluto a contenere il termine "video game", in un passaggio in cui Atari propugnava al mondo l'affermazione quantomeno discutibile secondo cui i videogiochi se li sarebbero inventati loro.

http://youtu.be/rvP_HomsfDM

E, attenzione, gli avvenimenti legati al videogioco per quanto riguarda luglio del 1973 sono terminati qui. Perlomeno quelli di cui ho trovato notizia. In compenso, però, posso dirvi che si tratta di un mese particolarmente triste per il mondo del cinema, considerando che fra il 7 e il 20 luglio muoiono Veronica Lake, Lon Chaney Jr. e Bruce Lee, ma decisamente lieto per (il contenuto del)le mutande di Bill Clinton, dato che domenica 22 luglio 1973 nasce Monca Lewinsky. Il mese si chiude comunque su un momento felice, con l'uscita al cinema de Il giorno dello sciacallo. L'originale, eh, non il discutibile pseudo-seguito con Bruce Willis e Richard Gere. Ed è tutto. Vi lascio con due primizie: un delizioso video del 1973 in cui Ralph H. Baer mostra il suo prototipo per una console da gioco (altro che Xbox One!) e il fronte-retro del volantino di Space Race. Ah, quanto vi voglio bene!

http://youtu.be/EKrhbp-syh8

 

 

Sundaycast #24 - Soldi, previsioni e campagne

Boardcast #54 - Giochi sotto l'ombrellone