Oh noes! Windows 10 disattiva la roba da solo!

Oh noes! Windows 10 disattiva la roba da solo!

Al di là del titolo sarcastico/qualunquista è proprio così: se aggiornate Windows 10 con l'ultimo update autunnale (dovrebbe essere la versione 1511, ma vai a capire) è facile che non troviate più CPU-Z e il pannello di controllo delle schede video AMD, tristemente noto come Catalyst Control Center. Non una grande tragedia, ma sono già in tanti a temere che altri programmi (e giochi tarocc...*COFF*COFF*) li seguano a ruota, in base alle preferenze della casa di Redmond. Stando a VentureBeat, il motivo del "ban" è nell'incompatibilità dei suddetti programmi con gli ultimi update a Win10.

Dato che, qui su Outcast, siamo anche un servizio di pubblica (in)utilità: vi ricordo come disattivare gli odiosi aggiornamenti automatici in Windows 10, se avete una connessione senza fili (e dovreste - sai che palle i cavi Ethernet).

Basta impostare la connessione Wi-Fi (impostazioni/rete e Internet/Wi-Fi/avanzate) come "a consumo" e vi verranno solo segnalati, provare per credere.

Racconti dall’ospizio #24 - 3D Gunstar Heroes invecchia come il vino

Racconti dall’ospizio #24 - 3D Gunstar Heroes invecchia come il vino

Shakedown Hawaii è il gioco che volevo su Mega Drive

Shakedown Hawaii è il gioco che volevo su Mega Drive