Outcazzari

Nuovi bundle ma vecchio prezzo per Vita

Pur avendo ammesso varie volte che le vendite di PlayStation Vita non sono molto positive, Sony dimostra la sua ostinazione tipicamente nipponica rifiutandosi di scontare la console. Nello specifico, Shuhei Yoshida respinge al mittente l'ipotesi di un imminente taglio prezzi (via Eurogamer) "almeno" fino all'inizio del 2013. Tutto questo mentre varie catene online e non hanno iniziato a scontare PS Vita indipendentemente da Sony, rimettendoci quindi dei soldi in prima persona (e basta spulciare i volantini dei centri commerciali per accorgersene).

Ad ogni modo, la casa madre intende puntare ancora una volta sui bundle per giochi come Assassin's Creed, Call of Duty e altre serie che trovate tranquillamente sulle console da casa. Però, assicura Yoshida, un taglio-prezzi prima o poi ci sarà, basta saper aspettare...

L'introduzione di Mists of Pandaria

Dream Team senza Pippe(n) in NBA 2K13