Nuove perdite e previsioni per Sony e PlayStation

Dire che Sony sta attraversando un momento complicato è rendere la situazione in modo particolarmente ottimistico, considerando i disastrosi risultati finanziari annunciati a inizio anno. L'ultimo report rilasciato dalla società giapponese è tutt'altro che rincuorante, dal momento che annuncia perdite consistenti anche in un settore - quello dei videogame - che sembrava tra i più solidi rimasti in Sony. Circa tre miliardi di dollari è il totale delle perdite registrate infatti dalla divisione Consumer Products and Services nell'anno fiscale chiuso a Marzo. Una perdita che include tra l'altro i risultati indotti dai cali di vendite di PlayStation 2, PlayStation 3 e PSP, nonché dai tagli di prezzo operati su PlayStation 3 nello scorso anno. Sony ha anche incluso nel report le previsioni di vendita per l'anno in corso, indicando circa 16 milioni di console vendute tra PlayStation 2 e PlayStation 3 ed altrettante tra PSP e PlayStation Vita.

Resistance: Burning Skies si lancia in un trailer

Partenza da record per Minecraft su Xbox 360