Outcazzari

Notch non ama il monopolio

Indubbiamente Steam ha rivoluzionato il mercato di distribuzione digitale, cambiando per sempre il mondo del gaming su PC. Secondo il papà di Minecraft la presenza di concorrenti al servizio di Valve non può che fare bene al mercato, un regime di monopolio non giova a nessuno, né agli sviluppatori né agli utenti. “Intendiamoci: adoro Valve, ma l'idea del monopolio mi spaventa” ha dichiarato Markus Persson a GameSpy. “Sono felice che ci siano altre realtà, ad esempio Desura e Impulse, recentemente acquisite dalla catena GameStop. E spero che nel futuro ne nascano di ulteriori”.

E cosa ne pensa Notch di EA Origin? “Ci sono un paio di difetti di troppo ed è assurdo, in fondo hanno avuto otto anni di tempo per studiare il funzionamento di Steam”.

 

The Elder Scrolls Online annunciato a maggio?

Modern Warfare 3 distrugge il continuum spazio temporale