Outcazzari

Nope, non ci saranno seguiti di Spec Ops: The Line

Com'era emerso poco dopo l'uscita di due anni fa e come detto già altre volte, Spec Ops: The Line resta un flop autentico per produttore e sviluppatore. Con il secondo, gli studi Yager, che addirittura manifesta un certo odio verso il suo stesso titolo. Ad esempio, l'intervista del magazine tedesco Gamestar (tradotta su NeoGAF) torna sui cinque anni di sviluppo buttati via in continue modifiche al codice, poi vanificate dall'insuccesso commerciale. Quest'ultimo sarebbe causato dal fatto che allaggente piacciono gli shooter idioti tipo Call of Duty, non quelli dove si usa il cervello.

E dopo queste forti prese di posizione, su cosa si concentrano gli studi Yager? Su Dead Island 2, un gioco di zombi pensato per gli zombi.

Videopep #79 – Cianfrusaglie dal Japan Expo 2014

Videopep #79 – Cianfrusaglie dal Japan Expo 2014

Il miglior King of Fighters del 1998 si incammina verso i cellulari