Non tramonta la Steam Box

Nonostante il lancio della beta di Steam Big Picture, le voci su un'ipotetica Steam Box non vogliono saperne di diminuire e, al contrario, aumentano ogni giorno, anche grazie ad alcuni annunci pubblicati proprio da Valve in questi giorni. La casa di Seattle ha infatti ufficializzato l'assunzione di nuovi dipendenti allo scopo di eseguire dei massicci playtest su diversi prototipi hardware di natura misteriosa, annunciando di avere in programma altre assunzioni per un "hardware beta test" nel corso del 2013. Inoltre, per gli americani interessati ad entrare in questo programma, Valve ha richiesto la compilazione di un piccolo sondaggio che, tra le varie domande, menziona anche i problemi dovuti al motion sickness.

Che sia hardware relativo all'implementazione di Oculus Rift o un progetto completamente inedito, ovviamente, non ci è dato sapere. Per ora, le continue conferme che Valve si stia muovendo in questa direzione mantengono viva la speranza in chi confida che lo spirito rivoluzionario di Newell e soci possa attecchire anche nell'ormai consolidato mondo delle console.

XCOM: Enemy Unknown e quella voglia matta di strategici a turni

Ludophilia #8 - WipEout e la crisi della coscienza corporale

Ludophilia #8 - WipEout e la crisi della coscienza corporale