Outcazzari

Non solo videogame: arriva Boardcast!

No, non "broadcast". Board. Come tavola. Nel caso specifico è la "board" di "boardgame", ovvero dei giochi da tavolo. Si, quelli come Monopoli, Risiko! e Scarabeo, che tutti almeno una volta nella vita avete approcciato seduti con amici e/o familiari attorno ad tavolo. Per introdurre questa nuova rubrica di Outcast.it facciamo un salto indietro di circa un mese. È il fine settimana del 24 e 25 marzo 2012, ci troviamo a Modena e notiamo una massiccia convergenza di gente al quartiere fieristico della cittadina emiliana. Il motivo è presto detto: c'è Play, il Festival del Gioco. E per "gioco" si intende proprio il passatempo a tutto tondo: due giorni di giocattoli, videogiochi, attività all'aperto. E sopratutto giochi da tavolo. Tanti, tanti giochi da tavolo, per tutte le età e per ogni tipologia di giocatore. Dalla famiglia al bambino, dai giocatori occasionali ai patiti di regolamenti da cinquanta pagine. In appena quattro edizioni, forte dell'esperienza maturata in tanti anni con la convention modenese ModCon, Play è diventata un punto di riferimento per giocatori di ogni tipo e con l'edizione 2012 conferma l'ottimo stato di salute del mondo dei giochi da tavolo in Italia. Noi di Outcast.it ci siamo stati, abbiamo vissuto la fiera, provato tanti giochi, comprato quantità spropositate di scatole colorate e sopratutto preso accordi per iniziare a trasportare anche sulle pagine virtuali di questo sito la variegata e variopinta mania dei giochi da tavolo. Cerchiamo di trasferirvi un po' dell'aria che si è respirata nei due giorni di Play tramite il seguente filmato, riassuntivo di un po' tutti gli aspetti che hanno composto la fiera, dai videogame ai giochi da tavolo, dal cosplay al retrogaming. http://www.youtube.com/watch?v=QFoO5v3DQ8U

Con Boardcast cercheremo di fornire sia un punto di vista aggiornato sul mondo dei boardgame, sia una serie di approfondimenti sui classici del passato e sui giochi che negli ultimi anni hanno definito l'hobby del cosiddetto "gioco intelligente". Si, perché in Italia il mercato dei giochi da tavolo scorre su due binari generalmente paralleli: quello della grande distribuzione, forte di grandi classici come Trivial Pursuit, Monopoli, Risiko! e altri nomi noti ai più, e quello delle novità che ormai arrivano in grande quantità nei negozi specializzati del nostro paese. Dunque, se non avete mai sentito nominare titoli come Dominion, Dixit, Il Segno degli Antichi o Wings of Glory, è il caso che vi affacciate su queste pagine nelle prossime settimane, perché troverete recensioni, retrospettive, anteprime e speciali. Senza dimenticare giochi di carte collezionabili come Magic o Yu Gi Oh, wargame tridimensionali e una spruzzata di giochi di ruolo. Dunque, buona lettura e buon gioco con Boardcast!

Halo 4 dipinto e fotografato

Venti secondi filmati in Crysis 3