Nintendo: Internet è come i normali negozi

Ed ecco qua altre dichiarazioni firmate dal massimo dirigente della grande N che faranno discutere ancora una volta. Nell'ultima conferenza per gli investitori, riportata anche sul sito ufficiale nipponico, Satoru Iwata affronta il tema dei giochi pubblicati sia online, sia nei negozi, iniziativa annunciata qualche giorno fa. Nintendo non vuole scontare i titoli venduti via Internet perché ritiene che "abbiano lo stesso valore" di quelli con disco, scatola e manuale. O più probabilmente, vuole assicurarsi che i margini di guadagno siano i più alti possibile. Anche perché la dichiarazione secondo cui gli utenti la pensano allo stesso modo, suona parecchio campata in aria (vista la diffusione dell'usato).

In ogni caso, almeno in Giappone, i negozianti potranno decidere se offrire apposite promozioni sulle versioni online dei titoli per 3DS e Wii U. D'altro canto, vedere lo stesso prezzo per un titolo sugli scaffali e per la sua versione digitale darà sicuramente fastidio a molti.

 

A spasso per la beta multiplayer di Ghost Recon Future Soldier

Frontiers of Interaction arriva a Roma il 7/8 giugno