Mojang collabora alle politiche sociali

A partire da oggi dobbiamo aggiungere la filantropia fra le tante virtù del vulcanico Notch, che non si accontenta di essere soltanto uno dei game-designer più amati e acclamati dell'ultimo lustro. Block by Block è un progetto che nasce sotto il patrocino dell'Onu, con l'intento di creare uno strumento attraverso il quale i giovani dei paesi meno agiati possano dare sfogo alla fantasia, plasmando il mondo che li circonda. Costruire un design urbano può rivelarsi un ottimo passatempo per scappare dal grigiume della vita quotidiana e solo i giovani, con il loro spirito indomabile, possono dare una scossa al sistema dalle fondamenta. Mojang si accollerà gran parte delle spese relative alla realizzazione del programma, che è stato presentato ieri a Napoli da Lydia Winters, una delle responsabili dello studio svedese.

A breve verrà lanciato un sito attraverso il quale sarà possibile visionare i risultati ottenuti da Block by Block, progetto al quale non possiamo che augurare un grande successo.

Solo tre giochi su dieci meritano il nostro tempo

Un trailer sui tetti per The Incredible Adventures of Van Helsing