Metroid è sempre chiuso in uno stanzino da qualche parte

Un altro E3 sta per chiudersi senza vere novità sul fronte Metroid, serie che Nintendo ha di fatto abbandonato da qualche anno. Nonostante le continue indiscrezioni che circolano sulla rete, Samus Aran e compagnia sono rimasti ben lontani da Wii U e 3DS, per ragioni legate al semi flop dell'ultimo episodio. Parlando a Kotaku, è la stessa casa madre a prendere l'argomento con le molle spiegando di non aver ancora deciso se riportare Metroid ai poligoni o alla grafica bitmap. Nell'intervista, un Miyamoto molto vago delega la questione ai colleghi, e nessuno conferma nulla sul lato di titoli, date o formati.

Non ci resta che rispolverare i vecchi episodi o la serie Prime, magari con Oculus Rift per sentici più ganzi.

Darksiders, THQ, Gamescom...vabbé cliccate

Che combina Capcom con Street Fighter V?