Ma come, The Last of Us senza 3D?

Eh già. Quello che era un elemento fondamentale di tutte le produzioni Sony per PlayStation 3 solo l'anno scorso, oggi è qualcosa da nascondere sotto il tappeto. Nel caso non l'aveste notato, a pochi interessa la presenza del supporto per le TV 3D nei videogame, e Sony sembra essersene accorta riducendo drasticamente la sua presenza nei titoli per PS3. Tra questi, il mega-kolossal-blockbuster-survival di Naughty Dog, The Last of Us, che non avrà alcun supporto per i televisori 3D all'uscita. E non lo dico io, ma lo stesso team creativo sul blog ufficiale PlayStation.

Non viene fornita alcuna motivazione per l'assenza del 3D e, in verità, non è che ci interessi molto, però se pensiamo all'E3 2011, sembra che la musica sia cambiata parecchio in casa Sony. Del resto una moda finisce prima o poi e quella del 3D sembra essere durata veramente poco, perlomeno sulle console casalinghe.

La qualità ha rinviato anche Prey 2

Skyrim si espande ancora con Heartfire