L'Origin(e) dell'incoerenza

Nemmeno qualche settimana fa David DeMartini, principale responsabile del servizio in digital download di Electronic Arts, aveva criticato aspramente Steam e le sue offerte promozionali, sostenendo che i forti sconti finiscano per svilire i giochi stessi. “Non ci comporteremo allo stesso modo” aveva dichiarato perentoriamente, specificando che gli eventuali saldi avrebbero riguardato solo i titoli più vetusti presenti sul catalogo. Al signor DeMartini il senso dell'umorismo non manca di certo, visto che sul listino di Origin sono comparsi alcuni giochi a un prezzo stracciato.

Certo, non si tratta di prime visioni, ma non è questo il motivo del contendere: accusare la concorrenza di una pratica scorretta e poi incappare nel medesimo peccato, se così si può definire, non mi sembra molto intelligente.

Fonte: Eurogamer

Gli enigmi e i colpi di scena di Resonance

Intervista a Dave Gilbert, CEO di Wadjet Eye Games

Intervista a Dave Gilbert, CEO di Wadjet Eye Games