Lo squillo di tromba firmato Jazz: Trump's Journey

Louis Armstrong è probabilmente l'esponente del jazz più conosciuto e amato dal grande pubblico, l'icona capace di rappresentare un intero genere. Nonostante la notorietà, molti eventi della vita di Satchmo, in primis i momenti più toccanti della sua esistenza, rimangono sconosciuti ai più. Jazz: Trump's Journey si ispira a queste vicende, puntando i riflettori sulla New Orleans dei primi del Novecento, una città magica ma affetta dalla piaga del razzismo. Facendo leva sul suo enorme talento, Trump dovrà superare mille ingiustizie e pregiudizi, in un lungo viaggio verso il successo, musicale e personale.

Coniugando la divulgazione con la pura giocabilità, il platform di Egg Ball ha già raccolto diversi consensi, in primis quello del Ministero della Cultura francese, ente che ha deciso di patrocinare l'intero progetto. Forte di uno stile grafico originale, in cui si respira l'aria della Louisiana, Jazz: Trump's Journey è previsto per PS Vita e sarà disponibile verso la fine di quest'anno. Nell'attesa di ulteriori dettagli e di un filmato di presentazione, vi lascio alla visione di alcuni scatti pubblicati dallo sviluppatore sul blog ufficiale Sony.

[nggallery id=132]

Greenlight mette un freno allo spam

Ubisoft fa marcia indietro sui DRM