Link bisessuale nel nuovo Zelda?

Link bisessuale nel nuovo Zelda?

Rieccoci a parlare del fantomatico "nuovo Zelda" dopo la tripla fatality tirata l'anno scorso da Nintendo su tutti i fan della saga, col rinvio a data da destinarsi del medesimo titolo. Se ve l'eravate persa, rileggetevi questa news che immodestamente parlando è un (mio) classico. Pur trattandosi di rumor, l'esperta di idraulici baffuti Emily Rogers (sì, il doppiosenso è voluto) annuncia via Twitter che il suddetto Zelda uscirà ancora su Wii U oltre che sul futuribile, e probabilmente altrettanto sfigato, NX.

twit

twit

E possiamo anche scegliere quale comprare! Spettacolo. Ma il vero sguub arriva con la bisessualità di Link, intesa come l'opzione per averlo sia uomo che donna. Il Dr.Maderna, più che mai preso da menate del genere, sarà felice di saperlo.

twit2

twit2

Se ricordate le polemiche circolate online dopo le prime presentazioni sul fatto che Link fosse una ragazza, e le smentite di Nintendo, non potete che ridere beatamente (sempre che sia tutto vero). Stando ai soliti ben informati, tipo Me Stesso, la differenza tra Link uomo e Link donna sarà nel rossetto che, come vedete là sopra, nella versione maschile non c'è.

E adesso la vera notizia bomba...

twit3

twit3

Cheppalle sti protagonisti silenziosi!

Epistory e la gioia di scrivere

Epistory e la gioia di scrivere

Old! #156 – Aprile 1986

Old! #156 – Aprile 1986