Outcazzari

Lili coglie la prima mela

Lili, ibrido fra un'avventura e un gioco di ruolo, si presenta al pubblico con il brevissimo trailer che trovate in coda alla notizia, un piccolo teaser che ribadisce le potenzialità dell'Unreal Engine nel campo del mobile. L'opera prima di BitMonster Games, team nato da sei vecchi volponi dell'industry, sarà disponibile su Apple Store a partire dal 21 settembre. Lee Perry, presidente della compagnia, afferma che il loro progetto sia in grado di sfruttare al massimo l'hardware della mela, riproducendo a schermo un dettaglio grafico sorprendente. La piccola Lili dovrà risolvere i rompicapo dell'isola di Geos, cercando di superare le avversità utilizzando la sola materia grigia.

Lili è il frutto di sette mesi di lavori, una gestazione tutt'altro che travagliata grazie ai numerosi tool inseriti nel pacchetto dell'Unreal Engine, elementi secondo Perry indispensabili nello sviluppo di un gioco. http://www.youtube.com/watch?v=8ZP8gdsI9qM

Fuse e il nuovo corso di Insomniac Games

Quanta Vita c'è in LittleBigPlanet!