L'evocatore della domenica #08

Con l’E3 alle spalle, si ricomincia con gli appuntamenti settimanali dell’Evocatore della Domenica, che ultimamente si sta un po’ attapirando, visto che prende troppe mazzate in un sacco di dungeon. Essì, mi tocca dirlo, gli ultimi dungeon proposti da Gumi mi hanno discretamente piegato: tra il maledetto Roborospo che alla fine non sono riuscito a catturare, dato che non lo ho nemmeno mai battuto al lvl 3, le Grand Gaia Chronicles che tirano mazzate sui denti senza chiedere scusa, e ora pure il dungeonino di Reed che batto solo a lvl 5, sto realizzando in questi giorni che devo dare una bella strigliata al mio team. E considerando che ho un buon numero di personaggi maxati o quasi, e tantissimi a sei stelle, con solo una manciata di livelli che li separa dal lvl 100, è chiaro come il sole che sono arrivato alla “fase 2” di Brave Frontier, dove non basta più salire di livello o evolvere le unità per fare i dungeon, bensì bisogna darci di Imp, craftare le sfere più menose, grindare pozioni fujin e resuscitini e in generale lavorare di fino su unità e squadre.

Il maledetto Reed che mi irride dalla Porta del Vortice, lo pigliasse il colera!

Considerando che io le sfere le ho sempre cagate talmente di striscio che non ricordo nemmeno i nomi di quelle che uso più spesso, e che in generale tutta la parte del villaggio e dell’inventario è una delle cose di BF che trovo piuttosto controintuitive e menose, non sarà facile passare a questa fase 2… D’altronde, se voglio continuare ad avere soddisfazioni da BF, non mi resta che rimboccarmi le maniche e darci dentro… Accetto volentieri consigli sugli step essenziali da fare a questo punto della carriera di Evocatore…

Passando invece al giuoco, è finalmente uscita la patch 1.2.3, con la novità più importante di sempre, il cazzo di tasto dei preferitiiiiiiii!!! Certo, ancora non si possono filtrare solo i preferiti, ma già averli non è male! E hanno anche aggiunto tutta la parte di filtri unità e sfere, sono quasi commosso… Al momento non funziona in modo proprio ottimale, e in generale con la nuova patch un po’ tutto il gioco sta laggando da schifo, in particolare proprio nella schermata delle unità, però sono lo stesso felice come un bambino. Ci siamo poi beccati un nuovo trial, nuovi livelli con più di dieci gemme guadagnabili e un’altra serie di piccole migliorie. Una delle patch migliori di sempre!

Sul fronte trial, l’arrivo di Maxwell mi dà da pensare che forse dovrei mettermi d’impegno per fare Gradens, che già da solo potrebbe dare una bella impennata al mio team. Me lo pongo come obiettivo per la prossima settimana: scoprire quanto mena Gradens e cercare di catturarlo.

Il dream team che ho usato contro Reed e che mi ha dato scarsissime soddisfazioni.

Tra le cosette buone fatte questa settimana, vi segnalo la cattura di Deemo, venuto via come burro su di una fetta di pane caldo: catturato al primo colpo e pure Anima, mancava solo l’applauso; il completamento del lvl 1 del Grand Gaia per Lance e Selena (sì, lo so, mi devo vergognare a metterlo come achievement); e il mio studio per la composizione di un team acqua da usare contro quello stronzo di Reed ed eventualmente Vargas.

Al momento sto usando: l’orrido Dalimaone come leader (per il misero 15% di sconto sui danni fuoco, sto cercando di capire se ne vale la pena) a lvl 74, Serin lvl 80, Oulu lvl 100 tutto maxato e due sfere, Lancia lvl 75 come curotto e Rikkiu due botte lvl 81, che mi sono accorto che ha talmente poco in difesa da essere sempre a novanta. Con questo dream team ho sconfitto Reed un paio di volte a lvl 5 e con discreto sforzo. A lvl 6 è inaffrontabile, non so se dipende da quei pochi livelli che qua e là mi separano dal 100 o dal fatto che è una squadra oscena, ma voglio scoprirlo.

 

Per questa settimana chiudo qua, che si è fatto tardi e devo andare a dormire, per cui non mi resta che augurarvi che il culo dell’RNG sia sempre con voi!

Old! #118 – Luglio 1975

Old! #118 – Luglio 1975

L’incredibile pesantezza del puzzle

L’incredibile pesantezza del puzzle