L'evocatore della domenica #05

Dopo la falsa partenza del dungeon del robo-rospo la scorsa settimana, questa settimana Gumi è ancora evidentemente alle prese con i fix per gli anfibi bionici e bipallici, perché ci propone sì un nuovo dungeon, ma non quello che mi sarei aspettato! Sono arrivate infatti anche in Europa le Grand Gaia Chronicles, dungeon super difficili che offrono come premio finale delle sfere molto fighe e non ottenibili in altro modo. A ‘sto giro abbiamo Vargas che, se sconfitto, ci premia con una bella sferuccia che dà +30% a ATK e PV... niente male!

Un giovane Vargas che sarà tanto sbarbatello ma tira delle mazzate mica male.

Il dungeon è disponibile da oggi (ieri mentre leggete) alle 16:00 e io mi ci sono buttato a pesce, affrontando subito il primo livello ad ariete, ovvero team senza curatore né mitigatore, in automatico a velocità 3! “Costa solo 20 energia, sarà una cazzata!”, ho urlato, e due minuti dopo sono stato sbugiardato da Vargas che mi ha schioppettato il party all’ultimo incontro, coadiuvato da Lava… Mi ci sono poi rimesso bene, con lo stesso party che aveva sconfitto Verdure al lvl 3 (Geirdriful, Eir, Selfie, Serin, Oulu la fortezza amica come leader e un aiutante che non avevo mai usato, un tipo blu vestito da lupetto (o lupetta?!?) che non ho idea di come si chiami ma dava -15% di danno da fuoco) e ho trionfato! … ma con difficoltà. In priemio ho ottenuto soldi (100.000) e karma (50.000), che culo che culo che culo.

Ho provato subito il lvl 2 con lo stesso party e ho preso schiaffi al secondo incontro, causa Falma che mi ha immobilizzato a manetta ogni membro del party…. Da rifare con un alleato che annulla le alterazioni di stato, tipo Reeze, che sennò son cazzi.

Comunque ottimo che siano arrivate le Gaia Chronicles: so che per batterle c’è da sputare sangue anche nella versione JP, per cui presumo che non riuscirò mai a prendere quella sfera a ‘sto giro, ma d’altronde senz’altro verrano riproposte in futuro, per cui per ora me le studio e poi vediamo più avanti.

Lancia a sei stelle, vediamo se riusciamo a riciclare questa unità o se dobbiamo rimandarla a fare gli gnocchi.

Il mio collega che furoreggia sul server JP mi dice che la tattica per fare i Gran Gaia, di solito, è bersi a canna le pozze Fujin al primo dungeon, spammare BB come se non ci fosse un domani, possibilmente oneshottando (oneshottare: v.t., uccidere con un colpo solo. Garzanti 2015) tutti i nemici con un team da colpi critici fino all’incontro finale, e poi prenderlo a testate finché non va giù. Dato che io non ho un team da critici (ammesso che si possa fare un team da critici decente sul server EU), mi dovrò arrangiare e vedere dove arrivo con il mio gruppo di belle speranze.

Altre novità degne di nota dalla scorsa settimana: mi sono reso conto che hanno sbloccato anche in Europa l’evoluzione a sei stelle di Lancia, che dopo aver furoreggiato nel mio party per mesi è stata sostituita senza pensarci troppo da Eir, e già che le mancavano solo tre livelli per evolverla, ho deciso di tirarla su e trasformarla nella versione da sei stelle, che vedete da qualche parte qua in diapositiva. Vediamo come si comporta ora.

Mi rimetto al lavoro sulle Gaia Chronicles in attesa del robo-rospo, si spera la prossima settimana!

eXistenZ #36 – Atari: Game Over

eXistenZ #36 – Atari: Game Over

Splatta che ti passa

Splatta che ti passa