Outcazzari

The Last of Us per PS4 punta al Premio Nobel

Nulla può frenare l'ascesa dell'ultimo kolossal firmato Naughty Dog visti i 200 riconoscimenti, in buona parte come Gioco dell'Anno, avuti da persone che avevano giocato solo The Last of Us. La riedizione néSgen, non più ufficiosa ma del tutto ufficiale, promette alcuni miglioramenti visivi, raccoglie tutti i contenuti scaricabili dell'originale e costerà come un qualsiasi titolo pubblicato a prezzo pieno. Del resto, se volete fare gli spandoni con PS4 e/o Xbox One, dovete farlo fino in fondo, tanto più che sarà in 1080p e 60 FPS.

Avete tempo fino all'estate per rivendere la versione PS3: forza con quegli annunci!

http://youtu.be/OmTnhXu9dqc

Azure Striker Gunvolt era troppo gay per l'occidente

Borderlands: The Pre-Sequel è come la birra analcolica